L’ATTIMO FUGGENTE 6 NOVEMBRE 2017 (S08E08)

 
10 novembre 2017
 

01. 5×7: Math And Physics Club – All The Mains Are Down
02. 5×7: Blushing – Weak
03. 5×7: Weather Balloons – Ghost Ship
04. 5×7: Patient Hands – At Parting
05. 5×7: Good Good Blood – Rolling Over
06. Garciaphone – A Hole In The Universe
07. Immigrant – Wounded Healer
08. Eric & Magill – Peach Colored Oranges
09. Jake Bellissimo – Noise War
10. John Thumb – Sandy
11. Jaye Bartell – Swim Colleen
12. Angel Olsen –All Right Now
13. Elle Mary & The Bad Men – Behave
14. Joana Serrat – Keep On Fallin’
15. Bea Troxel – Whiskey And Wine
16. The Weather Station – The Most Dangerous Thing About You
17. Lean Year – Sonja Henie
18. Colleen – Summer Night (Bat Song)
19. Angèle David-Guillou – Iznik Flowers
20. Sven Laux – Paper Streets
21. Matti Bye – Melt
22. Andrew Wasylyk – Drift
23. Il Nostro Bacio della Buona Notte: Bvdub – Nothing From No One

5×7Cinque canzoni per una settimana:

Clockwise: Patient Hands, Good Good Blood, Math And Physics Club, Blushing, Weather Ballons

La cinquina di questa settimana:

1. Formatisi a metà degli anni ’90, i Math And Physics Club hanno pubblicato tre album, vari e.p. e un paio di raccolte. Persi un paio di membri lungo la strada, la band pubblicherà il proprio quarto album, “Lived Here Before”, l’anno prossimo per Matinée negli States e Fika Recordings in Europa. Il primo singolo tratto dall’album è proprio ”All The Mains Are Down” brano che, pur conservando le caratteristiche del suono dei MAPC (tra Belle And Sebasitan e Real Estate?) aggiunge, con dei cori sopraffini, un sentore rurale e bucolico, avvicinandoli ai migliori R.E.M.. Può bastare come biglietto da visita?

2. I Blushing sono un quartetto shoepop (?) di base in Texas, composto da due coppie di sposi e formatosi nell’estate del 2015, quando Michelle Soto (chitarra, voce) comincia a scrivere brani con l’amica Christina Carmona (voce, basso). Arruolati i rispettivi coniugi, Jake Soto (batteria) e Noe Carmona (chitarra), nel gennaio 2017 la band dà alle stampe l’e.p. di debutto, “Tether”. “Weak” è il primo brano estratto dal nuovo omonimo e.p., che vedrà la luce a inizio 2018, e mette in evidenza, oltre alle notevoli doti di scrittura e interpretative, un profondo affetto per band quali Lush, Cocteau Twins e The Sundays. Amore al primo ascolto.

3. Per quelli che si divertono a creare inedite definizioni di genere, quale termine usereste per descrivere un artista che si diverte a scrivere canzoni casalinghe con basi di chitarre riverberate e variamente effettate? Se nella proverbiale “cameretta” si possono non indossare le scarpe, allora la definizione per chi “si guarda i piedi” è sockgaze: l’ha coniata per le proprie creazioni Eerie Pyre, inglese di York, che da qualche tempo pubblica canzoni in download a offerta libera sotto l’alias Weather Ballons. È un gioco di parole coerente con la sua musica – in maniera più ortodossa riconducibile al bedroom pop – anche il titolo del suo ultimo singolo, “Melloween II” del quale “Ghost Ship” costituisce l’ideale b-side.

4. Non possono che essere pazienti la mani che danzano sui tasti del pianoforte, tanto che il canadese Alex Stooshinoff ha inteso elevare tale immagine a denominazione artistica che ne identifichi le canzoni. Combinando musica e mitologia, così come composizione classica e scrittura pop, Stooshinoff ricerca nella creazione artistica un’esperienza mistica in grado di elevare gli animi. “At Parting” ne è uno dei primi esempi, la primizia di un musicista del quale si può scommettere che si sentirà parlare.

5. Good Good Blood è l’alter-ego di James Smith, musicista dello Yorkshire tra l’altro responsabile della cassette-label Fox Food Records, che negli ultimi mesi ha regalato due intriganti scoperte al femminile quali Captain e Dana Gavanski. Nell’epoca della riscoperta delle cassette, Smith pubblica in questo formato anche i propri lavori, nei quali combina in maniera casalinga stili che spaziano da Mount Eerie a Bon Iver, facendo leva sull’immediatezza del mezzo e su una spiccata propensione pop. La sua prossima uscita, “Sun Of A Gun” è annunciata per dicembre e Rolling River è uno dei brani che la anticipa.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da otto anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Down Two Then ...

“Down two then left” è un album con una disco ritmata, di classe, che ti porta fuori dalla discoteca facendoti errare per le ...

Oggi il Rolling Stone compie 50 ...

Stampaprint, azienda leader in Europa nel settore della stampa online, celebra con una nuova infografica lo storico magazine che oggi, 9 ...

Oggi “Transformer” di ...

Non si può pensare a “Transformer” senza pensare al campanaccio e a quegli interventi fastidiosi di zanzara presenti in ...

Oggi “Secrets of the ...

Il 7 novembre del 1987 uscì “Secrets of the Beehive”di David Sylvian. Un album che ti fa sentire profondo ed ossessionato alla ...

Oggi “Untrue” di Burial ...

Ad un anno e mezzo di distanza dall’omonimo debutto che aveva acceso i riflettori sul produttore britannico e il nuovo ...