ITALIA VS SVEZIA: 10 CANZONI SVEDESI PER DIMENTICARE IL FALLIMENTO MONDIALE

 
14 novembre 2017
 

La Svezia elimina l’Italia dai mondiali di calcio in Russia 2018 o meglio, non permette agli azzurri di poter partecipare alla competizione. Ci sarebbe da prendersela un po’ con tutti, da Tavecchio a Ventura e magari avere pure un po’ di astio verso chi ci ha buttato fuori, ma noi, che non siamo un sito sportivo, cerchiamo di stemperare i toni e anzi, proponiamo pure 10 brani di gruppi svedesi per ricordarci che, alla fine, le partite e la delusione passano, ma la musica resta. E se si parla di musica a noi la Svezia, con le sue mille sfaccettaure, sta assai simpatica. Dimentichiamo il calcio e facciamoci quattro salti…

Abba – Dancing Queen

Quando si parla di pop svedese, beh, i veri campioni sono loro, gli Abba. Null’altro da aggiungere…

The Cardigans – Lovefool

Nascono nel 1992 i Cardingans e subito ad attirare l’attenzione è lei, la divina Nina Persson. Un pop dolce e zuccheroso che poi con gli anni andrà irrobustendosi. Alcuni brani sono più appiccicosi di una Big Babol!

Europe – The Final Countdown

La voce di Joey Tempest che ci guida in questo countdown finale. Il rock degli Europe (tutt’ora in attività) ha fatto il botto anche in Italia e, che piaccia o meno, questo pezzo è ormai un classico.

Ace Of Base – All That She Wants

Negli anni ’90 gli Ace Of Base facevano il botto con il brano di cui trovate il video. Il loro europop che si sporcava di reggae (almeno al tempo dei primi singoli) trovò terreno fertile anche in Italia.

The Hives – Walk Idiot Walk

C’è bisogno di una scossa? Niente paura, arrivano gli Hives. I ragazzi svedesi piazzano un garage-punk bello abrasivo, ma spesso con melodie e ritmi così travolgenti e contagiosi che ci si trova in pista senza nemmeno rendersene conto.

Millencolin – Penguins And Polar Bears

Nascono a Örebro nel 1992 i Millencolin e dispensano il verbo pop-punk con assoluta perizia e grande gusto melodico. Se non sbagliamo gli album di questi eroi sono ormai otto…

The Knife – Heartbeats

Vengono da Stoccolma questi due ragazzi (fratello e sorella) dediti a un elettro-pop che via via ha assunto toni sempre più scuri e cupi. Qui, in questo brano, li troviamo con tinte decisamente anni ’80.

Entombed – Hollowman

Quando si parla di Svezia non si può non accostarle anche la parola death metal, con una miriade di band che hanno praticamente delineato un genere che si differenziava dal death americano. Prendiamo gli storici Entombed come esempio. Il loro esordio “Lefth And Path” è pietra miliare. Poi ecco l’avvicinamento a un sound definito ‘death ‘n’ roll’ e questa “Hollowman” ne è ottimo esempio.

Roxette – The Look

Tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90 i Roxette dettano legge grazie a brani come “Listen to Your Heart”, “The Look”, “Joyride” e “It Must Have Been Love”. Classici del pop rock per Per Gessle e Marie Fredriksson. L’anno scorso è uscito il loro nuovo album.

First Aid Kit – Blue

Dolce, gentile e così accattivante, il folk-pop delle due sorelline Johanna e Klara ha lasciato il segno e ora un loro nuovo album ha una bella schiera di estimatori che lo aspettano con trepidazione.

 

TRACK: Purple Heart Parade – ...

Non parliamo certo di novellini quando citiamo i Purple Heart Parade, eroi di Manchester attivi dal 2012 e impegnati a dispensare il loro ...

Fine della corsa per Minus The Bear ...

La band indie di Seattle Minus The Bear ha annunciato lo scioglimento a 17 anni dal loro EP di debutto, “This Is What I Know About ...

Wild Nothing svela un nuovo ...

Jack Tatum, ovvero Wild Nothing, svela “Partners In Motion”, estratta dal nuovo album Indigo, atteso il 31 agosto via Captured ...

Ascolta “Blueberry Jam”, il ...

E’ un lato decisamente pimpante e scanzonato quello che ci mostra Bonnie ‘Prince’ Billy nel nuovo brano “Blueberry ...

Freakout Club a Bologna: il 4 ...

E’ fissata per il 4 dicembre la data bolognese, al Freakout Club, degli Esben and the Witch e il giorno dopo arrivano i Supersuckers, ...