EP: LILAC
Slow Shapes

 
Tags:
19 Dicembre 2017
 

Avevamo conosciuto questi ragazzi svedesi chiamati Lilac grazie al piacevolissimo EP “Sun”. Poi in realtà le informazioni che abbiamo su di loro sono davvero poche, comlice anche una pagina Facebook scritta in lingua madre. Ma la musica sa parlare anche da sola, no?
Ecco che anche il secondo EP fa centro. “Slow Shapes”, che vi proponiamo nella sua interezza qui sotto, mescola riverberi dream-pop/shoegaze con chitarre jangly e un’atmosfera più sognante alla Real Estate (con più brio a dire il vero). Non contenti di questo ascoltando la voce ci vengono in mente pure i Doves. Ottimo lavoro sulle melodie e un brano come la title track davvero da pelle d’oca.

Ottima conferma!

 

Any Given Friday – Ogni ...

È di nuovo venerdì e seguendo la traiettoria del volo di un moscone – dal ronzio più emozionante di tante cose sentite ultimamente ...

Ryan Adams torna sulla vicenda ...

Un anno e mezzo dopo le accuse di abusi mosse contro di lui da diverse donne, tra cui una ragazza che diceva di essere minorenne ...

TRACK: Ibisco – Meduse

Ibisco è un fenomeno. Non comincerei mai così una recensione se non avessi la certezza di essermi trovato fra le mani qualcosa di ...

TRACK: Qoio, Santiago KeiKei ...

Qoio torna a farsi sentire a pochi mesi dall’esordio con un brano che sa di replicanti, mondi digitali e tecnologie distopiche: in ...

TRACK: Chiamamifaro – Pasta ...

Buono l’esordio di chiamamifaro, oggi al debutto con “Pasta Rossa” e già in pole position tra i nomi dei principali ...