EP: LILAC
Slow Shapes

 
Tags: ,
19 dicembre 2017
 

Avevamo conosciuto questi ragazzi svedesi chiamati Lilac grazie al piacevolissimo EP “Sun”. Poi in realtà le informazioni che abbiamo su di loro sono davvero poche, comlice anche una pagina Facebook scritta in lingua madre. Ma la musica sa parlare anche da sola, no?
Ecco che anche il secondo EP fa centro. “Slow Shapes”, che vi proponiamo nella sua interezza qui sotto, mescola riverberi dream-pop/shoegaze con chitarre jangly e un’atmosfera più sognante alla Real Estate (con più brio a dire il vero). Non contenti di questo ascoltando la voce ci vengono in mente pure i Doves. Ottimo lavoro sulle melodie e un brano come la title track davvero da pelle d’oca.

Ottima conferma!

 

Diventano due le date estive dei ...

I Metz, dopo aver annunciato una data prevista per venerdì 5 luglio al Lars Rock Fest di Chiusi (SI), hanno svelato ieri un altro ...

I Cure hanno suonato per la prima ...

Ieri notte i Cure si sono esibiti, sul palco della Sydney Opera House, per il primo dei 5 concerti celebrativi dei 30 anni di ...

Mi Ami 2019 – Giorno 1 @ ...

Il Mi Ami è un tessuto, un intreccio di storie, di incontri, artisti con background musicali completamente diversi e indipendenti. Il ...

Oggi “Wolfgang Amadeus ...

Ricordo con molto piacere questo agile, colorato e spigliatissimo disco dei francesi Phoenix. All’epoca li avevo etichettati come ...

Oggi “A New Kind Of Army” degli ...

Questo Sistema non è stato costruito per noi e di conseguenza non può occuparsi delle nostre necessità – non lo ha mai fatto in passato ...