A FEBBRAIO USCIRà UN BOX (IN EDIZIONE LIMITATA) CON I PRIMI 4 ALBUM DEI VELVET UNDERGROUND, MA NON SOLO!

 
20 Dicembre 2017
 

C’è da sfregarsi le mani se siete fan dei Velvet Underground, ma nello stesso tempo bisognerà essere veloci con il pre-order, vista la limitata disponibilità di questo ricco box. Spieghiamo con più calma e dettagli.

Il 23 febbraio, via Verve Records/UMe uscirà un ricco box/cofanetto intitolato semplicemente “The Velvet Undergound“, contenente ben 6 vinili: “The Velvet Underground and Nico” (1967), “White Light/White Heat” (1968), “The Velvet Underground” (1969) e “Loaded” (1970), a questi bisognerà aggiungere il debutto di Nico “Chelsea Girl(1967)  e la compilazione di Bill Levenson dell’ album “perso”, registrato nel 1969. Proprio quest’ultima uscita, per la prima volta in vinile, contiene canzoni registrate nel periodo successivo a “The Velvet Underground” e, secondo un comunicato stampa, aiuta “a raccontare la storia enigmatica della band e a far luce sulla sua irrequietezza creativa e sulla rapida evoluzione“. Levenson ha realizzato l’album utilizzando una serie di mix dal 1969 e 2014.

Sono state ricreate le copertine e l’artwork originale e in più non mancheranno foto d’archivio, testi e note scritte da Maureen “Moe” Tucker.

Dove prendere questo box? Le mille copie numerate al costo di 135 euro si trovano qui, con preorder e tracklist.

 

Algiers: ancora in Italia a marzo ...

Gli Algiers tornano in Italia: dopo la pausa forzata, la band tornerà nel nostro paese a presentare il nuovo lavoro, dal titolo quasi ...

Bill Callahan svela il nuovo ...

Bill Callahan ha rivelato un nuovo brano, “Another Song”, secondo estratto dall’imminente “Gold Record” ...

Tom Meighan lascia i Kasabian

Tom Meighan lascia i Kasabian di cui era cantante fin dal 1997. L’annuncio è arrivato pochi minuti fa con un post, in cui la band ...

Guarda i Blankenberge eseguire una ...

Tra le formazioni (neo) shoegaze più valide e meritevoli di questi ultimi anni dobbiamo, per forza, includere i Blankenberge di San ...

Nadine Shah – Kitchen Sink

Tre anni dopo “Holiday Destination” torna Nadine Shah con un disco conturbante, diverso da quanto fatto in passato anche se non certo ...