GRAHAM COXON SULLO SCONTRO RADIOHEAD/LANA DEL REY: “CREEP? CREDEVO L’AVESSERO SCRITTA GLI HOLLIES”

 
di
8 gennaio 2018
 

La querelle Radiohead/Lana Del Rey è senza ombra di dubbio argomento del giorno.

Ieri notte la cantante americana ha confermato che presto comparirà in un’aula di tribunale per dibattere sulle accuse di plagio mosse dalla band di Oxford nei suoi confronti.

Pietra dello scandalo è “Get Free” brano conclusivo di “Lust For Life”, pluripremiato disco di Lana Del Rey, troppo simile secondo i Radiohead e i loro legali (effettivamente ascoltando il pezzo abbiamo difficoltà a credere il contrario) alla loro “Creep” (1993, disco “Pablo Honey”).

Sull’argomento è intervenuto a gamba tesa quel simpaticone di Graham Coxon che a mezzo twitter ha così commentato il topic trend di queste ore:
Ho sempre pensato che l’avessero scritta gli Hollies

Il chitarrista dei Blur si riferisce al fatto che “Creep” è a sua volta stata ‘fortemente’ ispirata da un altro brano: “The Air That I Breathe” hit degli Hollies, anno domini 1972.

Il ‘plagio’ in questione è già faccenda nota tant’è che Albert Hammond (tra l’altro padre dell’Hammond Jr chitarrista degli Strokes) e Mike Hazlewood autori di quel brano anni ’70 compaiono nella lista credits di “Pablo Honey”.

Invitato a schierarsi in questo accesso duello Coxon ha inoltre risposto ad un fan:

 

“Refute” è il nuovo ...

Come vi abbiamo annunciato il mese scorso, Stephen Malkmus & The Jicks pubblicheranno il loro nuovo album, “Sparkle Hard”, ...

A fine settembre il secondo album ...

Amber Arcades ha annunciato i dettagli del suo sophomore: il seguito dell’acclamato debutto “Fading Lines” (2016) ...

Guarda Patti Smith sul palco ...

L’altra sera, durante il suo concerto tenutosi al Beacon Theatre di NYC dopo la premiere del documentario “Horses: Patti Smith ...

I Flasher pubblicheranno il loro ...

Si chiama “Constant Image” e sarà realizzato il prossimo 8 giugno via Domino Recording Company il primo LP dei Flasher. Il trio ...

TRACK: The Presolar Sands – ...

Tornano in forma smagliante gli svedesi The Presolar Sands, di base in quel di Stoccolma. Il loro album dell’anno scorso, “The ...