SUNFLOWER BEAN: NUOVO SINGOLO E NUOVO ALBUM IN ARRIVO

 
12 gennaio 2018
 

I Sunflower Bean rendono nota “Crisis Fest”, la canzone che anticipa “Twentytwo In Blue”, il secondo album del trio americano che segue il debutto “Human Ceremony” uscito nel 2016. Il disco sarà pubblicato da Lucky Number il 23 marzo. Il produttore sarà Jacob Portrait degli Unknown Mortal Orchestra.

La band in merito al nuovo brano dice: “Durante la stesura di questo album, abbiamo spesso riflettuto sulle persone che abbiamo incontrato durante il tour. Abbiamo sentito una forte affinità con il pubblico che è venuto a vederci in tutto il paese e abbiamo voluto scrivere una canzone per loro, qualcosa che potesse catturare le ansie di un futuro incerto. “Crisis Fest” è meno incentrata sulla politica e più sul potere che hanno i giovani in questo paese“. Julia Cumming è ancora più chiara: “Se penso che una parola che mi viene in mente relativa a questo disco è adorabile. Vogliamo che le canzoni siano qualcosa a cui chiunque si possa essere affezionare. Perché è quello che cerco nelle canzoni, e questo è il tipo di esperienza che vogliamo dare agli altri“.

Ecco la tracklist completa:

Burn It
I Was a Fool
Twentytwo
Crisis Fest
Memoria
Puppet Strings
Only A Moment
Human For
Any Way You Like
Sinking Sands
Oh No, Bye Bye

 

Il nuovo singolo degli Embrace si ...

Non vedevate l’ora di ascoltare la classica ballata degli Embrace tutta struggimento ed archi? Bene, con “Never” sarete ...

Julien Barbagallo batterista dei ...

Julien Barbagallo è conosciuto per essere il batterista dei Tame Impala, ma forse non tutti sanno che il nostro è capace anche di cantare, ...

Vök: due date italiane per la ...

La band islandese VÖK, dopo aver conquistato il pubblico italiano la scorsa estate al Serravalle Rock con il debut album ...

Neko At Stella – Shine

Neko at stella, tradotto sarebbe ‘Un gatto a stella’, un nome particolare per una band altrettanto particolare. Dopo il loro ...

Belle Adair – Tuscumbia

Torna la band dell’Alabama e lo fa con un disco che emana un calore musicale più forte e consistente rispetto al discreto “The ...