E’ MORTO JóHANN JóHANNSSON. IL COMPOSITORE AVEVA 48 ANNI.

 
di
11 Febbraio 2018
 

Jóhann Jóhannsson, pluri-premiato compositore islandese, è scomparso venerdì (9 febbraio) scorso a Berlino all’età di 48 anni.

La notizia è stata confermata dal manager che non ha tuttavia ancora svelato le cause del decesso.

Oltre a diversi lavori solisti (il primo “Englabörn” del 2002, l’ultimo “Orphée” del 2016) Jóhannsson aveva raggiunto la notorietà soprattutto per le sue colonne sonore (“Arrival”, “The Prisoners”, “Mandy” e molti altri).

Nominato agli Oscar per le musiche composte per “Sicario” di Denis Villeneuve, vincitore di un Golden Globe per la soundtrack di “Theory of Everything”, l’artista era stato scelto anche per ‘sonorizzare’ “Blade Runner 2049”, secondo capitolo della celebre saga sci-fi, per poi essere sostituito, a pochi mesi dall’uscita del film nelle sale, da Hans Zimmer e Benjamin Wallfisch cosiderati dal regista Villeneuve più vicini a Vangelis già geniale autore delle musiche del primo, storico, “Blade Runner” (1982).

 

Nuovo album in vista per gli ...

Gli Erasure (Andy Bell e Vince Clarke) hanno annunciato i dettagli del loro diciottesimo album in studio, “The Neon”, e ...

Hatchie e i Pains Of Being Pure At ...

Nel 1994, i Jesus And Mary Chain si unirono alla cantante Hope Sandoval dei Mazzy Star per pubblicare il duetto “Sometime ...

Alle 23 i Radiohead ci riportano al ...

Consueta programmazione sul canale YouTube dei Radiohed che stavolta vanno a pescare nel 2008 con il filmato “In Rainbows From the ...

Gli Archers Of Loaf condividono un ...

Gli Archers Of Loaf continuano a sfornare brani dopo circa 22 anni di silenzio. Dopo “Raleigh Days”, inedito che segnava il ritorno dei ...

Ascolta Phoebe Bridgers rifare ...

Phoebe Bridgers è stata ospite di un nuovo episodio delle Deezer’s Home Sessions. La cantautrice californiana, che tra poche settimane ...