LUBY SPARKS
Luby Sparks

[ AWDR/LR2 - 2018 ]
6.5
 
Genere: indie-guitar-pop
Tags:
 
23 Febbraio 2018
 

Piacevole compendio di guitar-pop anni ’90 per questi ragazzi di Tokyo, che nel loro album d’esordio mettono in fila 11 brani che guardano con passione e devozione tanto allo shoegaze quanto al brit-pop. Nessuna novità di rilievo, anzi, tutto chiaro, limpido e prevedibile se vogliamo, eppure gli appassionati del genere troveranno pane per i loro denti, anche grazie a una discreta cura dei ritornelli e a una piacevole tendenza ad alzare il volume delle chitarre, alternando la pulizia alla distorsione senza perdere un gusto pop adolescenziale.

Meritevoli di segnalazione direi “Life Of Misery” (dolcemente pop), “Farewell, Lily” (power-pop a tutta birra) e “Sparks”, che serve proprio da manifesto della band, con la voce adolescenziale di Emily che si alterna a quella di Natsuki Kato, gli arpeggi dolci che cercano e trovano la pulsione più rumososa e la melodia che emerge dal frastuono. Un classico.

Uno di quei dischi, questo dei Luby Sparks, che non ci cambieranno la vita ma che si fa riascoltare con piacere. Vedremo se nel futuro personalizzeranno di più le loro armi sonore.

 

Tracklist
1. Intro
2. Sparks
3. Thursday
4. Still Awake
5. Tangerine
6. The Short Lived Girl
7. Hateful Summer
8. Life Of Misery
9. Farewell, Lily
10. Teenage Squash
11. Before You Dive
 
 

The Wytches – Three Mile ...

Dopo ben quattro anni dal loro sophomore “All Your Happy Life”, i Wytches sono ritornati con un nuovo LP, il primo realizzato per la ...

Tunng – Tunng Presents… Dead ...

I Tunng tornano dopo due anni da “Songs You Make at Night”, con un album completamente incentrato sulla morte, un lavoro che non nasce ...

Flavio Ferri – Testimone di ...

Flavio Ferri, noto soprattutto per essere stato parte integrante e saliente della fulgida esperienza targata Delta V, sembra stia vivendo ...

Deadburger Factory – La ...

Nel nome d’un uomo che non s’arrende, è così che inizia il nuovo concept album dei Deadburger Factory, nel nome di qualcosa ...

Sky Of Birds – Matte Eyes / ...

Gli Sky Of Birds danno voce a trame sonore più crude, sofferte e nevrotiche, rispetto al recente passato. “Matte Eyes / Matte ...