ONE DIMENSIONAL MAN
You Don’t Exist

[ La Tempesta – 2018 ]
7.5
 
Genere: Noise, Post Hardcore, Punk
 
28 Marzo 2018
 

22 anni, sono passati ben 22 anni dalla formazione degli One Dimensional Man, eppure siamo ancora qui a parlare di loro e della loro ultima fatica, straziante e malsana, come gli ONM sanno fare, ovvero “You Don’t Exist”.

Un sound ruvido e aspro accompagna tutta l’opera, un turbinio di noise unito anche a parti dissonanti cercano di intrappolarti in una morsa quasi mortale, tipo una paralisi del sonno, ma, paradossalmente, più dolce. La voce ed il basso di Capovilla riecheggiano in ogni brano e si può sentire come fin dalla prima traccia, “Free Speech”, ci sia quel nuovo passo in avanti, quella ricerca più accurata (e malata) di cui la band aveva bisogno. In realtà ci sono anche tracce (stranamente) tranquille come ad esempio “Crying Shame” oppure “The Amercian Dream”, mentre non mancano percorsi coincidenti  sia con le opere precedenti della band, sia con altri progetti musicali dei vari membri: strade che ci ricordano qualcosa, sicuramente, ma affrontate in un modo nuovo. Perché ripetersi non avrebbe senso e Capovilla lo sa.

“You Don’t Exist” è un album che non ti permette di uscirne se prima non l’ascolti con cura: è potente, astuto e sincopatico nelle composizioni e ne sono positivamente colpito. Lo ammetto, avevo i miei dubbi prima dell’ascolto, ma alla fine restano solo le certezze e, che ci crediate o meno, sto già pensando al prossimo disco!

Tracklist
1. Free Speech
2. You Don't Exist
3. In the Middle of the Storm
4. No Friends
5. A Promise
6. Crying Shame
7. In Substance
8. We Don't Need Freedom
9. Don't Leave Me Alone
10. Alcohol
11. The American Dream
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Jamie T – The Theory Of ...

Il suo quarto album, “Trick”, era uscito a settembre 2016: da allora Jamie T aveva preparato ben 180 canzoni, scrivendole e ...

Hater – Sincere

Dopo quasi quattro anni dall’uscita di “Siesta”, a maggio gli Hater sono tornati con questa loro opera terza, pubblicata ancora ...

Dune Rats – Real Rare Whale

Tornano a farsi sentire i Dune Rats con questo loro quarto album, che arriva a due anni e mezzo di distanza dal precedente, “Hurry Up And ...

Traams – Personal Best

Dopo sette lunghi anni di attesa ecco finalmente tornare i TRAAMS con il nuovo attesissimo album. Una pausa davvero molto lunga considerato ...

Amanda Shires – Take It Like ...

Amanda Shires è sempre stata una ribelle nel mondo del country, non necessariamente rivoluzionaria nello stile ma decisa a non lasciarsi ...

Recent Comments