MOUNT EERIE
Now Only

[ P.W. Elverum & Sun - 2018 ]
 
Genere: indie-folk
Tags:
 
3 Aprile 2018
 

Mi sento in imbarazzo a dare un voto a questo disco, perché francamente dare un voto ai ricordi di un uomo verso la propria compagna è assurdo. Superare un lutto, incassare la perdita e continuare, senza dimenticare. Potremmo mai giudicare e votare una simile sensazione? Io non me la sento.

Pensieri, parole e immagini che rimandano a una persona assente. Un lutto da elaborare, la continuazione di un percorso iniziato con il disco precedente. Canzoni nude, minimali (ci sorprende qulla chitarra elettrica bruciante all’inizio e al centro di “Earth”), istintive, in cui ogni tanto ritmica e un piano fanno capolino, per accentuare quasi il fatto che tutto resta una cosa privata, catartica. Noi siamo spettatori consapevoli ai quali Phil Elvrum confida, con acume, sincerità e anche ironia, memorie e suggestioni. Le raccogliamo, non giudichiamo e non diamo nemmeno cenni di assenso, anche se lo vorremmo fare. Ascoltare e partecipare in silenzio al dolore di quest’uomo, ecco cosa possiamo fare; uomo, ancora prima che artista.

Che la musica lo stia aiutando a superare il momento è una fortuna, ma, ripeto, non è tempo, ora, di voti o considerazioni artistiche.

 

Tracklist
1. Tintin In Tibet
2. Distortion
3. Now Only
4. Earth
5. Two Paintings By Nikolai Astrup
6. Crow pt. 2
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Alex G – God Save The Animals

Nono album (e quarto per la Domino) per il prolifico Alexander Giannascoli da Havertown, Pennsylvania: il disco, che arriva a tre anni dal ...

Crack Cloud – Tough baby

Tornano i Crack Cloud, collettivo di Vancouver che continua ad esprimersi in maniere indipendente e che riesce ancora a confermare le ...

Cesare Malfatti – I Catari di ...

Cesare Malfatti non è un detective ma dell’investigatore ha l’acume e l’indole soprattutto quando la sua innata curiosità lo spinge ...

Johnny DalBasso – Lo Stato ...

Avevamo lasciato Johnny DalBasso qualche mese fa alle prese con i sei brani de “Lo Stato Canaglia”, progetto di ampio respiro che il ...

Tamino – Sahar

C’è qualcosa di diverso nel secondo album di Tamino e lo si capisce fin dalla foto in copertina: un ritratto in bianco e nero mentre ...

Recent Comments