OTTIME NOVITà ‘ITALOGAZE’: IN ARRIVO I NUOVI ALBUM DI STELLA DIANA E IN HER EYE

 
18 aprile 2018
 

Che l'”italogaze” sia in ottima forma non lo diciamo noi di IFB ma lo dimostrano le uscite molto interessanti che hanno saputo dar vita a un vero e proprio movimento. La notizia delle future uscite degli album di Stella Diana e In Her Eye non può che riempirci di aspettative.

I veterani dello shoegaze italiano, i napoletani Stella Diana pubblicheranno il 25 maggio su Vipchoyo Sound Factory (IT) e Siete Senoritas Gritando (ES) il successore di “Nitocris” (2016). “57” per ora è anticipato da questo breve video, che in realtà è l’antipasto dell’imminente nuovo singolo.

Le note stampa parlano di un disco in cui ogni canzone è stata composta con la libertà più totale, senza pressione e senza schemi, cercando di creare un suono sognante, delicato ed irreale. Onirico come i testi, ermetici, e usati solo come un colore in più in ogni canzone, anche se, in genere, quello che descrivono è sempre la solitudine e l’incomunicabilità tra le persone.

Nel frattempo anche i milanesi In Her Eye annunciano un nuovo album, ricordando che la band suonerà anche al festival shoegaze italiano ‘In A State Of Flux’ il 4 maggio al Circolo Ohibò di Milano con Yellow Traffic Light, The Mystic Morning e Novanta.

L’album si intitolerà ‘Change’ e uscirà il 1 giugno.
Negli ultimi anni, i membri storici della band (Aldo Bernuzzi, Giuseppe Galotti e Stefano Schiavella) sono passati attraverso diverse “trasformazioni”: relazioni, nascite, filosofie di vita. Anche la formazione è cambiata: con l’entrata nella band di Raffaele Bocchetti (già Stella Diana), il suono classico degli In Her Eye si rielabora e si arricchisce di nuove sfumature.

Restiano in attesa dei primi assaggi musicali.

 

Pelican – Nighttime Stories

Sei anni dopo “Forever Becoming” e a quattro dall’ EP “Cliff” tornano i Pelican, alfieri di quella branca strumentale del post ...

Kate Tempest – The Book Of ...

“I came to under a red moon / Thirsty for water / My eyes were like shovels in the soil of the sky”. Comincia così “The Book Of Traps ...

Amyl and the Sniffers – ...

Primo album per Amyl and the Sniffers, band australiana che in soli tre anni e un paio di E.P., è riuscita a crearsi un nutrito seguito di ...

Hatchie – Keepsake

La principessa Hatchie, che qui su IFB gode di venerazione e statue personalizzate in redazione per celebrare il doveroso tributo, non ...

Nirvana: La TOP 10 Brani

Rileggere i testi di Kurt Cobain, oggi, soprattutto per le generazioni che non hanno vissuto in prima persona gli anni Novanta, può ...