I MASSIVE ATTACK RIPUBBLICANO “MEZZANINE” IN FORMATO DNA

 
di
21 Aprile 2018
 

Ieri, 20 aprile, “Mezzanine” dei Massive Attack ha celebrato i 20 anni (usciva il 20 aprile 1998). Robert Del Naja e soci festeggiano uno dei loro dischi più riusciti ripubblicandolo in un formato del tutto innovativo.

Ricercatori dell’università svizzera ETH Zurigo hanno infatti convertito i file audio di “Mezzanine” in ‘920,000 piccoli filamenti di DNA’ che verranno conservati in ‘5,000 minuscole sfere di vetro’.

Per la prima volta quindi un intero disco sarà convertito in DNA, esperimento volto, secondo gli studiosi, a rispondere al problema dell’archiviare l’enorme quantità di informazioni che il mondo sta generando.

Sul sito dell’università elvetica si può ascoltare un sample di “Teardrop” e conoscere maggiori info sull’esperimento.

 

Colapesce & Dimartino: guarda ...

A meno di 24 ore dall’esibizione sul palco della settantunesima edizione del Festival di Sanremo i duo Colapesce DiMartino rilascia il ...

Penelope Trappes, si intitola ...

La musicista australiana con base a Brighton, Penelope Trappes, ha annunciato il suo terzo album dal titolo – in linea con i primi due ...

One-Hit Wonders (2^ pt.) – ...

Il nostro articolo sulle one-hit wonder degli anni andati, più o meno recenti, ha aperto il famoso vaso di Pandora: e tra tanti brani ...

“Dai, ma come fai a non ...

Del disco di Avarello abbiamo parlato in uno dei nostri ultimi bollettini del venerdì; Peppe (lasciatemi chiamare un amico come merita, nel ...

TRACK: Grids and Dots – What ...

Che meraviglia. Incanto ad occhi aperti targato Grids and Dots. La band australiana si fa avvolgente e delicatissima come non mai, tanto da ...