MèSA
Touché

[ Bomba Dischi - 2018 ]
7
 
Genere: songwriting
 
23 aprile 2018
 

Si chiama “Touchè” il primo album dell’artista romana emergente Mèsa, uscito lo scorso 2 marzo. L’album contiene undici canzoni che suonano il ritmo e scandiscono i tempi di quello che sembra, ed effettivamente è, un incontro di scherma.

Infatti il titolo indica, nel gergo della scherma, l’esser toccata dopo una stoccata dell’avversario. Ma nelle canzoni, quando manca l’avversario è l’artista stessa ad osservarsi, a prendersi dei minuti, studiare le mosse, e notare, quasi come fosse estranea a se stessa, i problemi, gli intoppi, che la vita ci mette davanti.

Un incontro di scherma che vive momenti di studio dell’avversario, di fiato corto, pause e stoccate, tutto per poter finalmente gridare “Touchè !”. Un grido liberatorio, che finalmente porta l’artista a toccare e allo stesso abbandonare, amori falliti, ansie, e aspettative mancate, per poter vedere oltre e chiudere l’incontro è passare, magari, ad un altro avversario.
Ma c’è da dire che quando Mèsa, sposta lo sguardo dall’avversario per puntarlo su stessa, quando abbandona la spada e volta le spalle al suo avversario da il meglio sè, i ritmi sono accesi ed intensi e quasi si riesce a percepire tra le parole odor di aria fresca.

Che altro dire, Mèsa è ha tirato fuori un album fresco, giovane, dove i ritmi si alzano e si abbassano, si riflette e si balla, si stocca e si para, tutto su una base musicale quasi sempre perfetta, dove la voce limpida dell’artista ti permette di volare e planare su testi ben equilibrati.

L’unica pecca è che manca all’artista un po’ di quella romanità che ci si potrebbe e dovrebbe aspettare dalle sue radici.

Tracklist
1. Non me lo ricordavo
2. Lividi a Pois
3. A chi
4. Le metamorfosi dell'aria
5. La colpa
6. Un esercito orizzontale
7. Il mare tra il dire e il fare
8. Canzone retorica
9. Morto a galla
10. Tutto
11. Oceanoletto
 
 

Kurt Vile – Bottle It In

“B’lieve I’m Goin Down…” (leggi la recensione) è ormai lontano tre anni e, in mezzo, troviamo anche il disco collaborativo dello ...

Ron Gallo- Stardust Birthday Party

Il caos è un flusso che ribolle continuamente e attentamente sceglie le anime giuste da colpire. Ron Gallo è un benedetto toccato dal caos ...

Kodaline – Politics of Living

Diciamocelo, il primo dei Kodaline non era poi da buttare via: “High Hopes” e “All I Want” non avrebbero cambiato la ...

Swearin’ – Fall Into ...

A due anni dallo scioglimento, lo scorso anno gli Swearin’ avevano annunciato che sarebbero tornati insieme nel 2018 per aprire il tour ...

St. Vincent – MassEducation

E’ passato poco più di un anno dall’uscita di “Masseduction” e Annie Clark torna a sorprendere. Era stata proprio lei a parlare ...