RAINBAND
The Shape Of Things To Come

[ Strawberry Moon - 2018 ]
6.5
 
Genere: indie-rock
Tags:
 
23 aprile 2018
 

Tradizionalismo come se piovesse nel nuovo album della formazione di Manchester guidata da Martin Finnigan. In Italia i Rainband hanno sempre avuto una buona considerazione e un buon passaggio radiofonico, ad esempio da Virgin Radio, complice anche un brano per la fondazione dedicata a Marco Simoncelli e tutto sommato anche in Inghilterra hanno ritagliato la loro nicchia di pubblico.

Onestissimi mestieranti del guitar-rock che non puntano all’innovazione, agli esperimenti o a sconvolgere il mondo del rock, ma solo a far passare con piacere 45 minuti sui solchi rock di gente come Alarm, Echo & the Bunnymen o Ocean Colour Scene, formazione che, almeno nello spirito, potrebbe essere usata come metro di paragone per capire dove andare a parare: l’occhio forte al passato senza paura di risultare classici o fuori tempo massimo. La cosa da sottolineare è che la band pare aver aggiustato un po’ il tiro melodico rispetto all’esordio e così, oltre al brio, a una punta di sano blues rock e allo sguardo a certe sonorità d’oltre Oceano, quello che non manca è la giusta attenzione ad andature o ritornelli pop che non ci dispiacciono affatto.

Se cercate la novità e le sperimentazioni azzardate a tutti i costi, beh, statene alla larga, per tutti gli altri l’ascolto risulterà piacevole, magari nulla di più, ma piacevole quello si

Tracklist
1. Gimme Love
2. New York
3. Is This What You Get?
4. Out Of Sight
5. Realise
6. Otherside
7. Warhol
8. Blink Of An Eye
9. Back To You
10. Higher Than The Sun
11. Hourglass
12. Heading South
 
 

Drinks ‎– Hippo Lite

Il secondo lavoro dei Drinks sembra proiettarci alla fine degli anni 70, quando il rock e il punk si trasformavano in quello che poi sarebbe ...

The Body – I Have Fought ...

Nuovo capitolo dell’avventura di Chip King e Lee Buford, in arte The Body, che da quasi vent’anni battono le strade del metal americano ...

Brazilian Girls – Let’s ...

Se avete la passione per strade e caffè affollati e non riuscite vivere senza il ronzio di città dal sapore metropolitano e ...

Illuminati Hotties – Kiss Yr ...

Si è già data una definizione più che calzante la deliziosa Sarah Tudzin, ovvero ‘tenderpunk‘. Partendo da questa parola noi ...

Jess Williamson – Cosmic Wink

Terzo LP e primo per la Mexican Summer per Jess Williamson: la songwriter texana, il cui album più recente è “Heart Song”, uscito nel ...