THIS IS NOT A LOVE SONG: 1-3 GIUGNO A NIMES CON BECK, PHOENIX, FATHER JOHN MISTY, JESUS AND MARY CHAIN

 
di
23 Maggio 2018
 

Non si vive di solo Primavera Sound.

Gli stessi giorni dell’ormai celebre e mastodontico festival barcellonese, 400 km a nord dalla città spagnola, in terra francese e più precisamente Nimes, si tiene anche quest’anno il This Is Not A Love Song festival di 3 giorni particolarmente consigliato a chi, anche solo per un anno, preferisce al godereccio ma sfiancante tour de force iberico un evento dai tempi decisamente più rilassati.

Immerso in piena Provenza nell’imponente cornice del Paloma, avveniristico complesso per musica dal vivo e arti performative alle porte della città, il TNALS abina un cartellone di tutto rispetto per un festival di medie dimensione ad una tre giorni senza chilometri a piedi da macinare o interminabili file alla quale vostro malgrado accodarvi.

I ruoli di headliner sono affidati al peso massimo Beck, si contano sulle dita di due mani le apparizioni dell’artista americano in terra europea questa estate, agli idoli di casa (ormai da anni non solo) Phoenix, alle band iconiche Jesus And The Mary Chain e Breeders, al sempre più lanciato verso orbite mainstream Father John Misty.

Interessante anche la schiera delle seconde e terze linee dove incrociamo Ty Segall e la sua gang rumorosa, gli Sparks, Cigarettes After Sex i sempre ottimi dal vivo Deerhunter ai quali si aggiungono una serie di ottimi ‘nomi nuovi’ (il nostro ‘ne sentiremo parlare’ lo giochiamo ad occhi chiusi su Yellow Days, Cosmo Pyke, Superorganism, Gus Dapperton).

L’effetto scheggia impazzita è invece nel microfono di Vince Staples unica presenza hip-hop di un certo livello in un cartellone da sempre poco avvezzo dall’uscire da percorsi essenzialmente alternative rock.

Qui consultate l’intera line-up che andrà in scena la prossima settimana dall’1 al 3 giugno:

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Moldy Peaches: la reunion arriva ...

I Moldy Peaches hanno annunciato un tris di concerti, tra Regno Unito ed Europa per il prossimo anno, segnando i loro primi live europei in ...

I Baustelle annunciano il tour del ...

Qualcosa inizia a muoversi in casa Baustelle. La band, attraverso i propri canali social, annuncia cinque date live previste nel 2023: Nuovi ...

Goat – Oh Death

Probabilmente hanno veramente visto la morte in faccia, la fine di un elisir col brivido del successo, la morte per consumo o stanchezza del ...

ALBUM: Velveteen – Empty ...

Ennesima perla shoegaze che guarda agli anni ’90, ennesima dimostrazione che il genere gode di una salute invidiabile. I londinesi ...

Röyksopp – Profound ...

Röyksopp parte terza, la conclusione di un progetto multimediale che ha tenuto impegnati Svein Berge e Torbjørn Brundtland per quasi tutto ...

Recent Comments