ASCOLTA NUOVA MUSICA DI BON IVER, THE NATIONAL E SUFJAN STEVENS COMPOSTA PER IL PROGETTO PEOPLE

 
di
6 giugno 2018
 

PEOPLE è un collettivo artistico fondato da Justin Vernon aka Bon Iver e i gemelli Aaron e Bryce Dessner chitarristi dei National.

I musicisti hanno annunciato oggi il loro primo festival che si terrà a Berlino dal 12 al 20 agosto con circa 160 artisti coinvolti e performance aperte al pubblico (18 e 19 agosto) al Funkhaus Berlin.

Comunicato ufficiale descrive in questo modo l’evento:
Ci saranno artisti mai sentiti prima e artisti dei quali conoscete ogni singola canzone. Non ci saranno headliner o bands, sponsor, brands, programmi o tariffari. Vivrà di vita nostra e vostra.

PEOPLE ha anche realizzato una piattaforma digitale dedicata a podcast, eventi live, registrazioni, visual art.
La versione beta già online rende disponibile interessanti inediti come 4 nuovi brani (“Forest Green,” “Lyla,” “Gratitude,” e “Hymnostic”) dei Big Red Machine, supergruppo formato da Justin Vernon e Aaron Dessner che avevano visto già all’opera sul palco del festival americano dell’Eaux Claires, e una cover di Leonard Cohen risalente all’agosto 2016, “Memories”, nella quale alle voci troviamo Matt Berninger e Sufjan Stevens insieme a contributi musicale di tutti i National.

Sul sito di PEOPLE ascoltate tutta questa bellezza.

 

Guarda il video di “Sail ...

A quattro anni di distanza dal loro sophomore, “Mothers”, gli Swim Deep ritorneranno il prossimo 4 ottobre, via Pop Committee / ...

The Growlers: il nuovo singolo è ...

Si fa sempre più calda l’attesa per il sesto album dei Growlers, “Natural Affair”, che arriverà in autunno via Beach ...

Ascolta il remix di ...

Tricky ha confezionato un nuovo remix di “Colossus” brano incluso nell’ultimo disco dei Idles, l’ottimo “Joy ...

Ascolta “To The Ground” nuovo ...

Il prossimo 6 settembre uscirà “The Blue EP” nuovo mini album dei Death Cab For Cutie che arriva a pochi mesi di distanza ...

Il nuovo singolo di Liam Gallagher ...

Calma piuttosto piatta sotto il sole del (post) brit-pop. Mediocre uscita questa “One Of Us” per Liam Gallagher, che non bissa ...