ALBUM: KEVIN KRAUTER
Toss Up

 
17 Giugno 2018
 

Ci piacciono molto gli Hoops, non ne facciamo mistero. Ecco perché avevamo ottime speranze su questo lavoro solista di Kevin Krauter, che di quella formazione rappresenta basso e voce. Speranze ben ripagate, lo diciamo subito.

Lavora molto con i synth il nostro, per avvicinarsi quasi a un sound easy listening anni ’70, differenziandosi quindi, almeno in parte, dalla sua band principale. Il gusto melodico è sempre elevato, mentre gli angoli di ogni brano sono arrotondati, per generare un senso di piacere malinconico immediato, con i ritmi che si fanno dolci e tranquilli. Non è la prima volta che il nostro Kevin si avventura in territori solisti e, sempre più, dimostra una buona varietà, passando per una ballata pianistica come “Barely On My Mind” a soluzioni dal gusto wave anni ’80, evocando comunque, in ogni brano, quella sensazione sognante che genera subito dolce empatia con l’ascoltatore.

Se dobbiamo citare due punti alti non possiamo che nominare la dolcezza di “Rollerskate” e il ritmo piacevolmente movimentato e sincopato di “Who Do You Know”.

Ottimo lavoro quindi per Kevin Krauter, nell’attesa che la sua band principale torni in pista.

 

Olden Yolk – Live @ MS ...

Dopo aver pubblicato il loro secondo LP in altrettanti anni, gli Olden Yolk sono arrivati in Europa per presentare “Living Theatre”, ...

Jake Bugg ritorna con un nuovo ...

Il suo quarto album, “Hearts That Strain” (leggi la recensione), è uscito nel settembre del 2017, ma ora sembra che Jake Bugg ...

Terzo album dei Ratboys a febbraio. ...

A distanza di oltre due anni e mezzo dal precedente, “GN”, i Ratboys torneranno il prossimo 28 febbraio con il loro terzo lavoro ...

Ascolta “Fortune”, un ...

Andy Stack e Jenn Wasner rilasciano oggi un nuovo brano a nome Wye Oak. L’ultimo disco del duo, “The Louder I Call”, è ...

Ascolta “You’re Not God” ...

Tra pochi giorni, il 15 novembre, sarà pubblicata in vinile la colonna sonora di “The Peaky Blinders” un mastodontico triplo ...