ALBUM: PASTEL DREAM
Too Much Too Fast

 
7 luglio 2018
 

E’ uscito il 5 luglio l’album dei Pastel Dream (Caitlyn Whitfield, principale compositrice del gruppo, Carlos Pineda, Sara Forestieri, Greta Soos, Brandon Findling), una band il cui nome già evoca i toni morbidi e leggeri della loro musica. La descrizione che fanno di loro stessi è questa: “Dreamy pop-like reverb soaked sounds 🙂” e diciamo  che calza a pennello.
La componente dream-pop è ben presente, avvolgendo i nostri sensi, ma une deliziosa componente riverberata è sempre presente, sia che i toni siano bassi e morbidi (“Mind” o “Lexi You’re a Good Girl”), sia che qualche profumo indie-surf faccia capolino (“Dear Stephanie”, brano migliore del lotto assieme alla title track che parte decisamente easy per poi “sporcarsi” nel finale).

Un disco molto piacevole che vi consigliamo, assolutamente!

 

“Tra Il Dire E Il Fare” ...

Arriva qualche novità da parte di Michele Maraglino. Il musicista tarantino di stanza ormai da parecchi anni a Perugia, infatti, ha ...

Cloud Nothings – Live @ Monk ...

di Daniele Cardarelli “Siamo i Cloud Nothings e veniamo dall’Ohio” saranno queste le poche e quasi impercettibili parole che Dylan ...

Album live in arrivo per i Modena ...

L’8 marzo la storica band emiliana pubblica “Riaccolti, un album live contenente l’inedito omonimo. “Riaccolti” è un omaggio al ...

Subsonica – Live @ Unipol ...

di Franco Scaluzzi Le premesse non erano buone. Il loro ultimo album (“8”, grande fantasia già dal titolo) è sicuramente il ...

Amorphis – Live @ Live Music ...

di Simone Bonetti Autentici pionieri del metal scandinavo più estremo, i finlandesi Amorphis sono di diritto tra le band che hanno ...