THE WAVE PICTURES
Brushes With Happiness

[ Moshi Moshi - 2018 ]
6.5
 
Genere: folk rock, alt rock, indie pop, blues rock
 
di
9 luglio 2018
 

Pare che questo “Brushes With Happiness”, primo di due lavori previsti per il 2018, sia stato registrato in una sola notte, arrangiando ed improvvisando sopra testi già preparati da Dave Tattersall. E pare che lo stesso Tattersall, e gli altri storici componenti Jonny Helm e Franic Rozycki, fossero totalmente ubriachi.

Rispetto al precedente “a Season in Hull”, Anno Domini 2016, le atmosfere più garage e sgargianti sono ben distanti: qui siamo di fronte ad un prodotto intimo, opaco, fatto di piccole storie, piccoli spaccati, piccole emozioni, i toni si abbassano e con loro il mood, il passo è lento (ma cadenzato), la dimensione acustica ed improvvisata pennella tratti essenziali, scarni ed allo stesso tempo misteriosi e rilassanti arricchiti da dilatati e placidi assoli blues.

“Rise Up” con il violino a far da collante e con il suo lungo e languido assolo, “Jim” che ci riporta a cavallo tra ’60 e ’70 a braccetto con il suono dell’armonica, sono solo alcune istantanee di un lavoro minimalista, spontaneo nell’esecuzione quanto riflessivo nelle sue basi, che denota un affiatamento sincero ed affettuoso, un’ulteriore tessera nella prolifica carriera del trio inglese.

Tracklist
1. The Red Suitcase
2. Rise Up
3. Jim
4. Laces
5. The Little Window
6. Crow Jane
7. The Burnt Match
8. Brushes With Happiness
9. Volcano
 
 

J Mascis – Elastic Days

I dischi solisti di J Mascis ormai non sono più una sorpresa. Ha iniziato a spogliarsi del rumore folle praticato dai Dinosaur Jr. a metà ...

Sun Kil Moon – This is My ...

Dopo il recente passaggio solista tout court, Mark Kozelek torna a scrivere per il progetto Sun Kil Moon ed il prodotto è questo ...

Francesco Di Bella – ‘O ...

Francesco Di Bella, ex frontman dei 24 Grana, gruppo cardine degli anni ’90, ritorna con un nuovo album di inediti, a distanza di due anni ...

Papercuts – Parallel Universe ...

Dopo quattro anni dall’ultimo disco “Life Around the Savage”, torna Jason Quever con i suoi Papercuts, e conferma la sua ...

Rude Dude and the Creek Freaks ...

Cosa succede se unisci il post punk con il garage rock? Effettivamente non è una domanda che mi son mai posto, anche perché non ho mai ...