UN POSTO TRANQUILLO (A QUIET PLACE)

 
 
di
24 luglio 2018
 

“A Quiet Place” non è poi tutto questo gran bel posto e, soprattutto, non é poi cosí quiet. E’ infatti un futuro post-apocalittico nel quale non fai in tempo a emettere una parola o a far cadere una forchetta che ti ritrovi braccato da un minaccioso mostrone, cieco e col corpo ispirato agli Alien, pronto a squartarti e papparti in un paio di bocconi.

E così ecco la dolce e terrorizzata odissea di una famiglia – ovviamente in attesa di un bambino – attraverso gli States ridotti a polveroso cimitero, con i quattro sempre a piedi nudi e con un intenso linguaggio del corpo a sostituire le loro parole – a tal proposito il cast, nella sua interezza, é stato eccezionale.

Il mondo deserto e distrutto da quest’apocalisse aliena è fotografato molto bene e i momenti horror, anch’essi ispirati ai corridoi stretti della Nostromo di Scott, funzionano alla grande – micidiale la scena del chiodo. Peccato soltanto per tutta la parte del padre che si improvvisa ingegnere acustico, che appare un po’ forzata, fino a uno spiegone abbastanza inutile.

Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2018
Durata: 90 min
Genere: orrore, thriller, drammatico, fantascienza
Regia: John Krasinski
Soggetto: Scott Beck e Bryan Woods
Sceneggiatura: Scott Beck, Bryan Woods, John Krasinski
Produttore: Michael Bay, Andrew Form, Bradley Fuller
Casa di produzione: Platinum Dunes, Sunday Night
Distribuzione (Italia): 20th Century Fox
Musiche: Marco Beltrami

Interpreti e personaggi
Emily Blunt: Evelyn Abbott
John Krasinski: Lee Abbott
Noah Jupe: Marcus Abbott
Millicent Simmonds: Regan Abbott
Cade Woodward: Beau Abbott
Leon Russom: uomo nei boschi
Doris McCarthy: donna nei boschi
 

Blade Runner 2049

di Dario Ardias Thorre Vedere ‘Blade Runner 2049’, senza nessuna remora per quello che rappresenta ‘Blade Runner’, ...

Nico, 1988

di Dario Ardias Thorre Di solito, tranne rarissime eccezioni, odio i biopic di qualsivoglia genere perchè ne avverto sempre l’olezzo ...

Sulla Mia Pelle

“Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini non mostra il pestaggio di Stefano Cucchi ad opera delle forze dei carabinieri di Roma. ...

Ant-Man and the Wasp

Il Marvel Cinematic Universe continua a espandersi. Non soltanto dal punto di vista dei nuovi personaggi che vengono introdotti di film in ...

Ostili (Hostiles)

Western credibili ai giorni nostri sono merce molto rara. Non manchevole di qualche difetto e forzatura, “Hostiles” fa, senza ...