OUR GIRL
Stranger Today

[ Cannibal Hymns ‎- 2018 ]
8
 
Genere: indie-rock
Tags:
 
24 Agosto 2018
 

Da una parte “Le chitarre nel rock sono morte”, dall’altra “il 2018 è l’anno delle fanciulle con le chitarre”. Il mondo adesso va così. A mettere su punti alla seconda affermazione ci pensa Soph Nathan, che già conosciamo per essere la chitarrista delle divine Big Moon, che, assieme a Josh Tyler e Lauren Wilson, da vita a uno dei dischi di guitar-rock più intensi e trascinanti dell’anno.

Le premesse che saremmo andati incontro a qualcosa di ottimo si erano già intraviste dai singoli apripista e notare che tutto è stato confermato, beh, è ovviamente una gran bella soddisfazione per chi voleva un disco che sapesse unire una forte carica introspettiva nei testi a bordate chitarristiche rumorose (decisamente anni ’90) che sapessero fare da contorno a melodie incisive.

Fuzzy guitar che sanno dispensare, con mirabile equilibrio, la dolcezza e il rumore, l’oscurità e spiragli accecanti, il trattenere il fiato e l’esplosione in un urlo stordente. Pochissimi i punti di contatto con Big Moon, forse ritrovabili nella prima parte (magnifica e scarna) del brano “Level”, che potrebbe appartnenere al repertorio di Sleeper oscuri e malinconici. Per il resto l’album è a tratti rabbioso e graffiante, con muri chitarristici imponenti e corposi  a tal punto che l’ascoltatore stesso, per rimprendere fiato, abbraccia con trasporto, in quel saliscendi emozionale che caratterizza un po’ la nostra quotidianità, anche i momenti intimi e contenuti, che lo avvicinano ancora di più alla sensibilità musicale fatta di forte/piano di Soph (“Two Life” e sopratutto la conclusiva “Boring” sono brani emblematici in questo senso).

Momenti da brivido? Molti. Ma quell’accelerazione finale di “In My Head” è davvero micidiale.

Soph Nathan è artista raffinatissima: il suo mondo pulsa forte e intenso e, trasportandolo in musica, c’invita a toccarlo con mano. Fatelo, l’esperienza sarà meravigliosa.

 

Tracklist
1. Our Girl
2. Being Around
3. In My Head
4. I Really Like It
5. Josephine
6. Two Life
7. Level
8. Sub Rosa
9. I Wish It Was Sunday
10. Heat
11. Boring
 
 

bdrmm – Bedroom

Facile salire adesso sul carro dei vincitori. Facile osannare questi ragazzi stanziati in zona Hull/Leeds e definirli “nuovi eroi ...

Gum Country – Somewhere

Tanto nostalgico quanto piacevole. Courtney Garvin (che conosciamo per essere nei The Courtneys) e Connor Mayer ci conducono nel loro mondo ...

Arca – KiCk i

“KiCk i” è un calcio a sorpresa alla bocca dello stomaco che ti costringe a spalancare gli occhi e a guardare. Arca esiste, guardala. ...

Le voci di Gero – Il colore ...

Un disco impegnativo quello di Le voci di Gero, nome in codice di Andrea Aloisi, cantautore milanese con le idee chiare e i piedi ben ...

Altrove – Bolle

Ho seguito da vicino la lavorazione di quella miscela odorosa e raffinata che è “Bolle” sin dall’apertura dei cantieri, ...