ALBUM: THE DAYSLEEPERS
Creation

 
7 settembre 2018
 

Avevo già parlato diffusamente dei vetrani Daysleepers in un mio Weekly Radar, rubrica che devo assolutamente riprendere in mano appena avrò un po’ più di tempo, e avevo cercato adeguatamente di preparare i lettori all’arrivo di questo nuovo album, che arriva dopo una lunga pausa. Finalmente “Creation” c’è. Attendevamo il 7 settembre per dare una forma concreta alle nostre speranze e alle nostre aspettative, che non sono state affatto deluse.

Jeff Kandefer è, ancora, magnificamente ispirato, e farsi condurre con lui in questi viaggi spaziali tra rock visionario e dream-pop non è solo un piacere, ma quasi un dovere per chi ormai non ne può più di musica plastificata e ridotta a mero sottofondo, mentre i ritmi frenetici della nostra vita impediscono di riprendere in mano un momento tutto nostro. “Creation” è frutto di quella stessa magia che ha generato band come gli Slowdive: emotività in musica.

Null’altro da aggiungere, solo chiudete gli occhi e lasciatevi finalmente andare…

 

Si chiama “Heaven” il ...

Ottime notizie da casa Charly Bliss, che finalmente iniziano il percorso per dare un seguito al delizioso “Guppy”, esordio che ...

Kip Berman (The Pains of Being Pure ...

Kip Berman è conosciuto per essere il tuttofare nei The Pains of Being Pure at Heart, ma ora è tempo di dare credito anche alla sua nuova ...

Il nuovo EP dei Public Service ...

I Public Service Broadcasting hanno annunciato il loro nuovo EP in uscita in digitale e su CD il 26 ottobre e su vinile il 7 dicembre su ...

“The Gypsy Faerie Queen” (con ...

“Negative Capability” è il ventunesimo album di Marianne Faithfull e sicuramente, da un punto di vista emotivo, il più ...

Dead Can Dance: ascolta il nuovo ...

Alcune settimane fa i Dead Can Dance avevano annunciato il loro ritorno con il disco “Dionysus” atteso per il 2 novembre via ...