TRACK: SLOW CRUSH
Shallow Breath

 
17 settembre 2018
 

Shoegaze dal Belgio quello degli Slow Crush che debutteranno, in un tripudio vibrante tra dream pop e noisepop, (qualcosa che ricorda My Bloody Valentine, Deftones e Slowdive mescolati ai nostalgici cantati alla Elizabeth Fraser e Rachel Goswel) il 28 settembre con il debut album “Aurora”, via Holy Roar Records.

Per ora le anticipazioni sono di tutto rispetto, con brani come “Shallow Breath”, “Tremble” e la title track “Aurora”. Canzoni che mettono in mostra tutto il potenziale di una band (sopratutto la magica alternanza tra momenti più sonici e altri assolutamente eterei) in rampa di lancio.



 

Gruff Rhys – Pang!

Gruff Rhys ama cambiare, stupire. Difficile trovare un filo conduttore nell’ormai lunga carriera solista del frontman dei Super Furry ...

Lana Del Rey – Norman Fucking ...

Ogni volta che Lana Del Rey pubblica un album il dibattito tra estimatori e detrattori della musica di Elizabeth Grant diventa sempre più ...

VIDEO: Danika Smith – Suit of ...

Sia chiaro: una rondine non fa (quasi) mai primavera. Certo che rimanere indifferenti verso Danika Smith e il suo folk docile, ammaliante e ...

TRACK: The Zells – Hello ...

Amanti del rock garage e lo-fi, qui c’è pane per voi. No More Heroes by The Zells The Zells, da Pittsburgh, Pennsylvania, mettono ...

Colonne Sonore anni ’80: la ...

A ben vedere, l’ottanta per cento delle volte che penso ad una colonna sonora, o che mi trovo a canticchiarla, mi viene in mente ...