BLACK HONEY
Black Honey

[ Duly Noted - 2018 ]
6.5
 
Genere: Pop Rock, New Wave
Tags:
 
di
8 ottobre 2018
 

E’ servito un lungo periodo di incubazione, tra EP, singoli e concerti sparsi per il mondo per far vedere la luce all’album d’esordio dei Black Honey, band di Brighton che presenta alla voce la seducente bionda Izzy B. Phillips: quasi scontato che il primo termine di paragone sia quello con i Blondie di Debbie Harry, considerato peraltro l’inconfutabile gusto new wave ,’70/’80 e pop.

Tra tocchi di chitarra tarantiniana in pezzi come “Crowded City” (un debole, quello per il regista americano, che emerge chiaro anche semplicemente guardando la copertina dell’album o il video del singolone pop-pigliatutto “Only Hurt The Ones I Love”) ed il minutaggio di “Midnight” che ci riporta dritti alle luci di una disco dance anni ’80, frecce come “Blue Romance” che sembrano uscite dalla faretra di Lana del Rey o la maliziosa “Hello Today” con le sue armonie e melodie volutamente supercatchy, un ricorso al synth ed all’effettistica studiato e dal buon gusto che finisce a tratti per coprire una linfa rock che sarebbe comunque presente e pronta a ringhiare (emblematica, in tal senso, “Into the Nightmare”), i Black Honey confezionano un lavoro che sicuramente piacerà a molti, dall’indubbio valore oggettivo, buona coesione tra i brani e quell’inclinazione power pop che aggancia senza stuccare.

Cogliamo però l’occasione per mandare un nostro consiglio: cerchino, i pur bravi Black Honey, di staccarsi dall’ossessione del piacere, per piacersi di più; le carte in regola per farlo, ci sono tutte.

 

Tracklist
1. Only Hurt The Ones I Love
2. Midnight
3. Whatever Happened To You
4. Bad Friends
5. Blue Romance
6. Crowded City
7. Hello Today
8. Baby
9. Into The Nightmare
10. Dig
11. Just Calling
12. Wasting Time
 
 

Kazu Makino – Adult Baby

Siamo abituati a sentire la voce eterea di Kazu Makino nei Blonde Redhead a fianco dei gemelli Simone e Amedeo Pace, ma ora Kazu ha deciso ...

Frankie Cosmos – Close It ...

Sempre molto prolifica la giovane Greta Kline, titolare del progetto Frankie Cosmos: dopo un anno e mezzo dal precedente “Vessel”, ...

The Futureheads – Powers

Aspetti positivi: i ritorni sono sempre graditi. Specie se le cose che più si ricordano negli ultimi anni circa la band di Sunderland sono ...

Field Mouse – Meaning

I dischi dei Field Mouse sono diventati da qualche anno a questa parte una piacevole consuetudine estiva. Non è rimasto molto di quella ...

Death Cab For Cutie – The ...

I Death Cab For Cutie hanno pubblicato sei EP nella loro ormai lunga carriera. Un buon modo per riunire sotto lo stesso tetto versioni ...