ALBUM: HAIKU GARDEN
Where If Not Now

 
di
4 novembre 2018
 

Da Lubiana, Slovenia, ecco gli Haiku Garden e il loro shoegaze liquido, sognante ma vigoroso.

Il primo EP, “Waver”, è datato 2016: dentro non è difficile trovarci influenze del guitar rock alternativo, saltando dal grunge al noise , il tutto in un’ovattata orbita di psichedelia e senza disdegnare un buon gusto melodico, con motivi che si avvicinano anche a dimensioni più squisitamente dreamy.

Non sarà quindi ardua impresa per orecchio e cervello creare accostamenti con Ride, Slowdive, My Bloody Valentine e via andare.

Recente l’uscita del primo LP “Where If Not Now”, primo vero album in studio: 8 tracce che confermano tutto il buono che si poteva carpire dalle prime cose, una tenuta sonora che prende ancora più confidenza ed amplia il ventaglio delle opportunità che gli Haiku Garden dovranno essere bravi ad usare a proprio favore.

I ragazzi si sono già messi in mostra, aprendo concerti di Jesus and Mary Chain e SUUNS nel corso del 2017: consolidandosi in termini di propria personalità, dando ancora più riconoscibilità alla proprio produzione, chissà che proprio dalla Slovenia possano emergere dei nuovi paladini shoegaze?

 

A giugno il primo album dei ...

I PicaPica hanno annunciato i dettagli del loro debutto sulla lunga distanza, “Together & Aparts”: il disco, che verrà ...

Guarda il video di “OMG Rock ...

Mancano ormai pochissimi giorni all’uscita del quinto LP solista di Kevin Morby, “Oh My God”, che vedrà la luce venerdì ...

Gli Omni firmano con la Sub Pop e ...

Novità in casa Omni: la band dell’ex Deerhunter Frankie Broyles, infatti, dopo aver realizzato un paio di album per la Trouble In ...

A giugno il primo album di Julia ...

Julia Shapiro, che conosciamo come componente di Chastity Belt, CHILDBIRTH e Who Is She?, pubblicherà il suo primo album solista, ...

Ascolta “Jenny of ...

Se la voce che ha fatto da colonna sonora ai titoli di coda nell’ultimo episodio trasmesso di Game of Thrones vi sembrava familiare, ...