POLYPHIA
New Levels New Devils

[ Equal Vision – 2018 ]
7.5
 
Genere: Hard rock, metal
Tags:
 
5 Novembre 2018
 

I Polyphia vengono da Dallas (Texas) e hanno iniziato giovanissimi con un EP (“Inspire”) dove mettevano in mostra una tecnica e un’abilità compositiva ben superiore alla loro età in brani che erano e ancora sono in buona parte strumentali. Assoli grintosi, riff brucianti e un’intesa quasi perfetta tra i chitarristi Timothy Henson e Scott LePage, punti fermi in una line up dove si sono alternati musicisti di gran talento, hanno fatto diventare i Polyphia uno dei gruppi di punta di quella scena molto americana in bilico tra metal e prog che ha partorito gruppi come Chon, Covet, All Shall Perish.

Le influenze dei Polyphia però vanno oltre i confini del metal così ben omaggiato nell’ottimo album d’esordio “Muse”. Già col secondo disco “Renaissance” i ragazzi di Dallas avevano fatto capire di che pasta erano fatti, sperimentando con ritmi sincopati ispirati all’ascolto di hip hop, trap e EDM. Un modo per differenziarsi e abbattere confini musicali all’insegna della contaminazione che caratterizza anche “New Levels New Devils”. A Henson e LePage si sono aggiunti nel tempo il bassista Clay Gober e il batterista Clay Aeschliman rendendo ancora più complesso il sound dei Polyphia che ora non è solo fatto di riff killer (quelli di “Saucy” “Bad” o “O.D.” ad esempio) ma anche di tanta melodia.

Ci sono momenti quasi pop in questo terzo album come “So Strange” insieme al genietto del sintetizzatore sperimentale Cuco o “Rich Kids” con Yvette Young. “New Levels New Devils” è un disco moderno e i Polyphia sono il presente e anche il futuro del metal virtuoso che sa reinventare se stesso, senza paura di osare.

Tracklist
1. Nasty
2. O.D.
3. Death Note
4. Bad
5. Drown
6. Saucy
7. Yas
8. So Strange
9. Rich Kids
10. G.O.A.T.
 
 

Alice Boman – Dream On

E’ già da qualche anno che il nome di Alice Boman è sui radar dei principali siti musicali in giro per l’Europa e non solo, ma la ...

Brunori Sas – Cip

Il cantautore calabrese, uno dei più apprezzati del panorama musicale italiano, sembra aver già conquistato tutti, pubblico e critica, con ...

Pinegrove – Marigold

I Pinegrove sono tornati con il loro quarto album – il loro primo per Rough Trade Records – che arriva a distanza di appena un anno ...

A Girl Called Eddy – Been ...

Beh, ma chi lo avrebbe mai detto? Avere fra le mani una nuova uscita a nome A Girl Called Eddy…giuro non ci speravo più. Ma, come ...

Field Music – Making A New ...

Settimo disco per Peter e David Brewis questa volta in formazione allargata e in missione per conto dell’ Imperial War Museum, fondato ...