JOHN GRANT
Love Is Magic

[ Bella Union - 2018 ]
5
 
Genere: synth-pop
 
16 Novembre 2018
 

Dio mio, ma cos’è questo tedio?

Disco che letteralmente ci porta allo sfinimento quello di John Grant, che con il suo synth-pop dilata i tempi e le derive strumentali ma solo raramente centra il bersaglio melodico che conta (da lui ci aspettiamo i 100 punti, non i 45, 50).

In soldoni questo è il riassunto di un lavoro che non ci è piaciuto, che vede l’ex Czars non solleticarci a dovere, musicalmente parlando, né quando guarda agli LCD Soundsystem né quando si appesantisce in brani lunghi e scarni che francamente non vanno da nessuna parte, se non nella direzione noia.

Voleva uscire dagli schemi, cambiare un marchio di fabbrica che, a quanto pare, gli stava un po’ stretto: bene, nessun problema John, ma non mi pare tu ci sia riuscito nel modo giusto. Questi synth che richiamano gli anni ’80 non ci catturano a dovere e il messaggio, per quanto sempre interessante (almeno quello), da solo non basta, sopratutto se la verbosità a tratti la fa da padrona (sul tono da cabaret di “Metamorphosis” non mi soffermo nemmeno).

Si potrà pensare che, proprio perché ostico e non subito accessibile al primo ascolto, il lavoro sappia crescere alla distanza. No, neanche quello. Morale della favola, se il buon John prende questa piega, ahi, sono dolori verrebbe da dire, perché fino ad oggi la sua qualità e la sua capacità di mutare pelle, erano punti innegabili a suo favore. Erano.

Tracklist
1. Metamorphosis
2. Love Is Magic
3. Tempest
4. Preppy Boy
5. Smug Cunt
6. He’s Got His Mother’s Hips
7. Diet Gum
8. Is He Strange?
9. The Common Snipe
10. Touch And Go
 
 

Vanarin – EP 2

di Beatrice Bianchi All’ascolto, un brano dei Vanarin si pone come un viaggio tra l’Italia e l’Oltremanica, spaziando tra sonorità ...

Black Lips – Sing In A World ...

I Black Lips giungono con il nuovo “Sing In A World That’s Falling Apart” a una forma – non dico definitiva – ...

Demitasse – Perfect Life

Per la serie coppie musicali che funzionano: i Demitasse di Joe Reyes e Erik Sanden, attivi anche in chiave più rock con i Buttercup. Tre ...

Julielle – (A)Cross

Dalla fucina musicale del tacco italiano (mainstream e non) emerge la voce della giovanissima Julielle, figlia dello stile delle nostrane ...

Khruangbin & Leon Bridges – ...

Leggo Khruangbin e mi vengono gli occhi a forma di cuore: personalmente, una delle cose più fighe degli ultimi (poveri) anni, altro non ...