THE DODOS
Certainty Waves

[ Polyvinyl Record Co. - 2018 ]
6
 
Genere: Alternative Indie
 
19 Dicembre 2018
 

Aaaah, i Dodos, li ascoltavo alle medie quando giocavo con i miei amici, tra loro c’erano anche i Late of the Pier e i Klaxons, che ricordi….ma adesso? Dove sono finiti? Anche per colpa mia non li ho più seguiti, perché subito dopo il periodo indie-electro, beh, è partito il periodo post-punk (e giù di depressione post concerto). Ma bando alle ciance e ciancio alle bande, parliamo di questo “Certainy Waves”.

Andiamo dritti al punto della questione, cosa è cambiato? Beh, un po’, rispetto ai precedenti album: c’è una maggiore cura nei brani, non è più solo chitarra acustica e timpani ma ci sono in più chitarre elettriche, bassi e non solo, certo, questo non vuol dire che il sound o il disco sia migliore, diciamo che si è “standardizzato”.

Ascolto l’album, e sono sincero, mi trasmette ben poco. Non che sia brutto, certo,  però perde in personalità rispetto ad un “Visiter”, ad esempio. Pezzi come “Forum” e “SW3” non mi dicono molto: costruiti e scritti bene, ok, ma sinceramente proprio per la loro stessa natura “Indie” perdono di originalità, relegati nel tempo dalla loro stessa origine e da un incasellamento che non avrei mai voluto fare in modo così scontato.

Peccato, questo giro i Dodos non hanno colto nel segno; forse ai neofiti potrebbe piacere ma non penso. Andrà bene la prossima volta? Non ne sono molto convinto. ma staremo a vedere.

Tracklist
1. Forum
2. It
3. Coughing
4. Center OF
5. SW3
6. Excess
7. Ono Fashion
8. Sort Of
9. Dial Tone


 
 

Nadine Shah – Kitchen Sink

Tre anni dopo “Holiday Destination” torna Nadine Shah con un disco conturbante, diverso da quanto fatto in passato anche se non certo ...

Pottery – Welcome To ...

Ci fanno assaggiare il loro valore i Pottery che questo weekend hanno pubblicato il loro debutto full-length, in arrivo a distanza di un ...

Cristiano Godano – Mi Ero ...

Alcuni suoni, alcune immagini, alcuni volti, alcune sensazioni, prendono vita dentro di noi, in maniera spontanea, quasi a voler evidenziare ...

Edda e Marok – Noio; volevam ...

Due mostri sacri della scena alternativa italiana, Edda e Gianni Maroccolo, hanno pensato bene durante la fase della quarantena, quando ...

bdrmm – Bedroom

Facile salire adesso sul carro dei vincitori. Facile osannare questi ragazzi stanziati in zona Hull/Leeds e definirli “nuovi eroi ...