I HATE MY VILLAGE
I Hate My Village

[ La Tempesta International - 2019 ]
9
 
 
25 Gennaio 2019
 

Come iniziare l’anno nuovo con il botto?  Scoprire che Fabio Rondanini (batteria Calibro 35, Afterhours) e Adriano Viterbini (chitarra Bud Spencer Blues Explosion) hanno deciso di dedicarsi ad un nuovo progetto musicale, con produttore Marco Fasolo (Jennifer Gentle) ed alla voce Alberto Ferrari (Verdena).EEeeeeee Boom!!  “I HATE MY VILLAGE” ! Una delle sorprese più eccitanti di questo inizio anno.

Suonare con BombinoRokia Traoré deve aver risvegliato in loro passioni africane, desertiche frementi, insite  nel loro suono. Così di colpo parte “Tony Hawk of Ghana” con gli anni ’90 sparati nelle orecchie e i Tuareg che ti guardano immergerti nel deserto. E poi “Acquaragia” spumeggiante ed elettrica ma con suoni molto dolci. La voce di Alberto Ferrari si posa su batteria e chitarra in modo naturale. “Location 8” sembra fare da tramite per un’altro luogo, più compatto un’improvvisazione eclettica in soli quarantaquattro secondi. “Tramp” potrebbe esser suonata in un vivace pub inglese fumando del narghilè, la chitarra sembra quasi prendersi gioco dell’ascoltatore, quasi non gli si sta dietro! Si percepiscono le diverse influenze musicali degli artisti e la loro capacità di fondere assieme musica proveniente da culture diverse. “Fare un fuoco” ad esempio ti porta a pensare alla canzoncina “Gli indiani al centro della terra” cantata nel South Brox (NY) regno dell’hip hop. Si conclude con “I ate my village” cambi di ritmo, precisione, con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo.Giusta per farci ripremere PLAY.

Marco Fasolo sempre un passo più avanti.

Un album da un’attitudine sperimentale, ma estremamente fluido e intenso. Non vediamo l’ora di poter essere ad un  loro live, per vedere tutta quest’energia sprigionarsi sul palco ed esserne invasi.

La copertina ricorda una locandina di un film horror anni ’70, che siano i loro protagonisti preferiti?

Tracklist
1.Tony Hawk of Ghana
2.Presentiment
3.Acquaragia
4.Location 8
5.Trampo
6.Fare un fuoco
7.Fame
8.Bahum
9.I ate my village
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Alex G – God Save The Animals

Nono album (e quarto per la Domino) per il prolifico Alexander Giannascoli da Havertown, Pennsylvania: il disco, che arriva a tre anni dal ...

Crack Cloud – Tough baby

Tornano i Crack Cloud, collettivo di Vancouver che continua ad esprimersi in maniere indipendente e che riesce ancora a confermare le ...

Cesare Malfatti – I Catari di ...

Cesare Malfatti non è un detective ma dell’investigatore ha l’acume e l’indole soprattutto quando la sua innata curiosità lo spinge ...

Johnny DalBasso – Lo Stato ...

Avevamo lasciato Johnny DalBasso qualche mese fa alle prese con i sei brani de “Lo Stato Canaglia”, progetto di ampio respiro che il ...

Tamino – Sahar

C’è qualcosa di diverso nel secondo album di Tamino e lo si capisce fin dalla foto in copertina: un ritratto in bianco e nero mentre ...

Recent Comments