ALBUM: BUSINESS OF DREAMS
Ripe For Anarchy

 
7 Febbraio 2019
 

E’ un disco delizioso quello di Corey Cunningham (in arte Business Of Dreams), perché ha una scrittura melodica affascinante e ricca di richiami agli anni ’80 e sopratutto si dimostra preziosa e crea empatia immediata.

D’altra parte, una band che nasce per superare la morte del padre deve avere una forte impronta emozionale. Poco da fare. Questo accade con i Buisiness Of Dreams (pubblicata dalla sempre ottima Slumberland). Potremmo dire, come già accennavamo, che siamo in zona anni ’80, con chitarre tra il jangle e il malinconico che si sposano a deliziosi synth: tutto funziona perché il nostro Corey sa come scrivere ottimi pezzi e perché vi è un equilibrio magnifico nei brani, perennemente agrodolci e da pelle d’oca. La doppietta finale “I Feel Dred” con le sue chitarre e il gusto post-punk-wave di “Keep The Blues Away” sono da capogiro.

Semplice eppure mai banale, tanto Smiths, The Blue Nile quanto Death Cab For Cutie. Grande disco!

 

Ascolta “Here Comes the ...

Gerard Way, co-fondatore dei My Chemical Romance – freschi dell’annuncio di reunion nel 2021 – ha condiviso un nuovo ...

Ascolta “Are You Even Real?” il ...

A distanza di 1 anno, il precedente singolo “You’re Too Precious” usciva nel 2019, appare oggi online “Are You Even Real?” nuovo ...

Ascolta e guarda il video di ...

I Bully hanno condiviso il video per il nuovo singolo “Every Tradition”. Il tutto è stato girato da Alicia Bognanna a casa e ...

Kath Bloom annuncia il nuovo disco. ...

La leggendaria cantautrice folk Kath Bloom annuncia il nuovo disco, in uscita il 14 agosto su Dear Life Records, dal titolo “Bye Bye ...

Andiamo a vedere il programma della ...

MI AMI Festival & Circolo Magnolia in collaborazione con Flowe presentano CUORI IMPAVIDI – Rassegna estiva di concerti acquatici ...