SUNFLOWER BEAN
King Of The Dudes

[Lucky Numbers – 2019]
7.5
 
Genere: Indie rock
 
13 febbraio 2019
 

Difficile che un EP riceva la copertura mediatica dedicata a “King Of The Dudes” ma per i newyorkesi Sunflower Bean ormai questa è ordinaria amministrazione. Julia Cumming, Nick Kivlen e Jacob Faber sono riusciti a conquistare tutti con due album (“Human Ceremony” e “Twentytwo In Blue”). Riportando sulle prime pagine dei giornali l’indie rock più sfrenato e orecchiabile, suonato con la carica che solo tre ventenni possono avere.

“King Of The Dudes” racchiude in dodici minuti quello che i Sunflower Bean sono e saranno. La copertina, con quella lattina che esplode, dice già tutto. Questo è un EP che rinuncia ai suoni rifiniti, addomesticati, aggraziati dell’ultimo album in favore della grinta inedita e inaspettata di “Come For Me” senza rinunciare all’aspetto melodico presente soprattutto in “Fear City” e nella title track. “The Big One” invece è una scarica di adrenalina che non può non ricordare il lato più divertente dei Ramones.

Si riscoprono guerrieri Julia Cumming, Nick Kivlen e Jacob Faber. L’impatto di queste quattro canzoni è quasi quello di un concerto dal vivo. Cambiano ancora pelle i Sunflower Bean e regalano un gustoso antipasto di quello che potrebbe essere il prossimo disco.

Tracklist
1. King Of The Dudes
2. Come For Me
3. Fear City
4. The Big One
 
 

Marika Hackman – Any Human ...

Sono passati poco più di due anni dall’uscita del suo sophomore “I’m Not Your Man” e Marika Hackman è ritornata questo weekend con ...

Olden Yolk – Living Theatre

Il loro omonimo primo LP era arrivato solamente nel febbraio dello scorso anno, ma gli Olden Yolk gli hanno già dato un seguito, realizzato ...

Everything Hits at Once: The Best ...

Un best of è una tela intricata che può farti incazzare, oppure può diventare un universo immaginario e ideale in cui incontrarsi con i ...

Slaughter Beach, Dog – Safe ...

Slaughter Beach, Dog è il progetto di Jake Ewald dei Modern Baseball, ma per questo suo terzo LP, uscito nel weekend via Big Scary Monsters ...

Of Monsters and Men – Fever ...

Si può passare da un fragoroso entusiasmo – al punto da indicare questo disco tra le migliori uscite dell’anno – al dubbio che forse ...