ALBUM: THE FIGURANTS
Vicarious Victims

 
di
15 febbraio 2019
 

Che bellezza, questi The Figurants.

C’è Matt McClure (già titolare effettivo del precedente progetto Red Kitchen) dietro questa nuova creatura con casa base a Seattle: non più dei ragazzini, certo, bensì autentici mestieranti con però quel tocco di bravura che li rende davvero interessanti e meritevoli di attenzione.

Iperproduttivi (da Febbraio 2018, questo è ben il quarto album) ma non a discapito della qualità, un ottimo cantautorato dal mantello lo-fi che non disdegna le giuste trame melodiche, un po’ Belle and Sebastien, un po’ Teenage Fanclub, per canzoni che sanno di fresca rugiada mattutina, fatte di quotidianità, sentimenti e pensieri personali ed autentici, bravi anche ad innescare marce più grintose (provare “Hilltop Hypnotics”) senza però mai alzare i toni o cercare diverse e forzate traiettorie stilistiche.

Questo è l’indie che ci piace: un plauso quindi a Matt McClure e ai The Figurants. E buona fortuna.

 

The Leisure Society – Live @ ...

Dopo quattro anni di silenzio, il mese scorso The Leisure Society sono ritornati con il loro quinto LP, “Arrivals & Departures”, ...

Benjamin Clementine – Live @ ...

Giovedì sera di metà maggio: le temperature sono ancora piuttosto rigide per essere in primavera inoltrata, mentre noi siamo al Teatro ...

Il Live Rock Festival di Siena ...

Davvero ottima la line-up del Live Rock Festival, che si terrà tra il 28 agosto e il 1° settembre nei Giardini Ex Fierale di Acquaviva ...

Guarda il trailer della 3^ stagione ...

Aaron Paul, attore che noi tutti abbiamo amato nei panni di Jesse Pinkman in Breaking Bad, e il rapper Kid Cudi appaiono nel primo trailer ...

Vampire Weekend: guarda il video di ...

I Vampire Weekend rilasciano oggi il video ufficiale di “This Life” nuovo singolo estratto da “Father of the Bride” ...