BETHANY CURVE
Murder!

[ Kitchen Whore Records - 2019 ]
7.5
 
Genere: Shoegaze
 
27 Febbraio 2019
 

Dopo parecchi anni di silenzio (parliamo del 2004) , magicamente verso la fine del 2018 un singolo inaspettato dal nome “Dreamland” annuncia il ritorno dei Bethany Curve.
La band di Santa Cruz, California, partita nell’ormai lontano 1995 con l’album “Mee-Eaux” si fa strada fino al 2004 con cinque album grazie a sonorità sognanti che inevitabilmente riportano si allo Shoegaze, ma che in realtà mischiano al contempo una bella dose di Post e Space Rock .
Ora nel 2019 , la cosa che ha fatto scattare in piedi all’istante molti seguaci della band è la partecipazione nel disco dei quattro membri originari, e cioè Richard Millang, David Mac Wha, Nathan Guevara e Lisa Dewey .
Ma quindi dopo anni di silenzio, di cosa stiamo parlando? Beh, basta veramente poco per capire le intenzioni dei quattro americani, che nel loro sito scrivono chiaramente il loro motto : “atmosphere, arrangiament, sound, layering, noise”.

“Murder!” è proprio questo. Un disco carico di atmosfere dense, ricche di suoni dronici e riverberosi intrecciati tra loro. La voce malinconica, cristallina e cantilenante, mentre i suoni si infittiscono, di pezzo in pezzo. Una serie di risonanze costruite su una base solida, mentre gli arrangiamenti tutto sommato risultano essenziali, ma altamente magnetici.
Un disco piacevole, che ci sa catturare proprio dalla prima all’ultima traccia bombardandoci costantemente il cuore.
Lasciamoci trasportare ancora una volta, chiudiamo gli occhi verso qualcosa di onirico e assurdamente piacevole, perché alla fine quello che conta veramente nella musica è l’emozione che ci essa ci trasmette.

Tracklist
1. I'm Alive
2. Dreamland
3. Frontier
4. Wake Up!
5. Lust
6. Miss Displacement
7. Glory
8. She Died
9. Cruiser
10. The Solution
 
 

The Honeydrips – Here Comes ...

Percorso accidentato ma ricco di soddisfazioni quello dei The Honeydrips, progetto solista dello svedese Mikael Carlsson. Tre album più ...

Pindar – Backgammon Vol.1 ...

Giusta intuizione quella dei due producer MiK Drake e JaK Turn, bravi a giocare a carte coperte sfruttando l’immaginario simil-Daft Punk e ...

Unruly Girls – Epidemic

Nonostante il prezzo più alto venga pagato sempre dai più deboli, dai più poveri, dagli ultimi – basti guardare all’America ...

Lucio Leoni – Dove Sei, pt.1

Lucio Leoni non è un nome nuovo della scena cantautorale, attivo già da parecchi anni e con un percorso di tutto rispetto fatto di ...

Einsturzende Neubauten – ...

In questi giorni pieni di noia e mestizia, mi capita spesso di imbattermi nelle parole di individui più o meno esperti che provano a ...