ALBUM: THE STROPPIES
Whoosh

 
di
7 Marzo 2019
 

Voglia di pop lo-fi che non si prende troppo sul serio?

Gus, Rory, Claudia e Adam dei The Stroppies hanno quello che fa per voi.

Secondo album per i ragazzi australiani, prossimamente impegnati per alcune tappe in Europa: sonico, genuino, istintivo, e soprattutto fai-da-te come forma e sostanza, questo “Whoosh” è un boccone sicuramente più dolce che amaro da masticare, curatamente variegato nei sapori e che mette in mostra la bravura e il buon gusto di chi lo ha preparato.

Ritagliatevi un po’ di tempo per i The Stroppies.

 

VIDEO: Julia Bardo – Please ...

Ci piace parecchio la bresciana Julia Bardo e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo 6 marzo per ascoltare il suo primo EP, ...

VIDEO: Siv Jakobsen – Fear ...

L’avevamo conosciuta nel 2017 con il suo primo LP, “The Nordic Mellow”, ma ora Siv Jakobsen sta per ritornare con il suo ...

Lee Ranaldo & Raül Refree ...

Se non mi credete aprite Google Maps e cercate la città di Winnipeg, nello stato del Manitoba, in Canada; leggete i nomi delle sue strade: ...

Ozzy Osbourne – Ordinary Man

Dieci anni dopo l’ultima uscita solista, il Principe delle Tenebre riemerge dalle ceneri degli ormai definitivamente defunti Black Sabbath ...

SQÜRL – Some Music For Robby ...

Jim Jarmusch e il fido compagno di scorribande sonore, il producer e compositore Carter Logan, tornano a imbracciare gli strumenti sotto la ...