WESTKUST
Westkust

[ Luxury Records - 2019 ]
7.5
 
Genere: shoegaze-indie-rock
Tags:
 
13 marzo 2019
 

Ritornano i Westkust di Göteborg e lo fanno con una formazione un po’ cambiata rispetto al precedente album. Il suono è, più o meno, quello che già ricordavamo dalla precedente puntata, ma qualcosa di nuovo c’è. In primis Julia Bjernelind è ormai unica titolare del cantato e la sua voce ci pare migliorata, sopratutto più versatile e questo giova sicuramente alle melodie. Le chitarre restano rumorose, i ritmi alti e la melodia sa emergere a dovere, ma forse si è preferito diminire quel fragore travolgente che, in passato, era davvero irrefrenabile. Possiamo dire quindi che viene a mancare (volutamente, ne siamo convinti) quella minima componente punk-rock che, a tratti anche in modo disordinato, emergeva in “Last Forever”, per lasciare spazio a un maggior controllo della situazione (che non vuol dire abbassamento dei volumi, sia chiaro), che non inficia assolutamente un risultato più che piacevole.

L’alternanza tra pezzi più energici e pimpanti (“Junior è una gran bella cavalcata, alla Westkust verrebbe proprio da dire, mentre “Rush” è tanto sonica quanto pop, brano perfetto a dire poco!) e momenti più avvolgenti è curata e ben calibrata, anche se dobbiamo dire che le nostre preferenze vanno alle canzoni in cui il ritmo si abbassa leggermente e la componente shoegaze classica emerge e trionfa, pensiamo a due perle assolute come “Daylight” (che è praticamente la versione dei Westkust di “Vapour Trail” dei Ride) e sopratutto “Adore”, vero pezzo forte dell’album.

Disco da ascoltare a tutto volume: la primavera è in arrivo e più che il sole e gli alberi in fiore, beh, sono album come questo che ce lo dicono!

 

 

Tracklist
1. Swebeach
2. Rush
3. Drive
4. Daylight
5. Cotton Skies
6. Do You Feel It
7. Junior
8. Adore
9. On The Inside
 
 

Sigrid – Sucker Punch

Tripudio pop proveniente dalla Norvegia sotto forma della principessina Sigrid che piazza un debutto più che convinvente, permettendosi ...

Sun Kil Moon – I Also Want To ...

Caro Mark Kozelek, quando ti deciderai a prendere un piccolo periodo di vacanza? Negli ultimi anni l’ex leader dei Red House Painters ha ...

Badflower – OK, I’M ...

Ci sono artisti e band che per raggiungere la fama, anche se discreta, hanno bisogno di anni, alcuni album pubblicati o del classico colpo ...

Queensryche – The Verdict

I tempi d’oro di “Operation: Mindcrime” e “Promised Land” saranno pure lontanissimi, ma per fortuna i Queensrÿche sono ancora ...

Foals – Everything Not Saved ...

Ambizioso il progetto dei Foals, che, dopo aver firmato il contratto con la Warner, hanno deciso di realizzare un doppio album, la cui prima ...