EP: BRENDAN BYRNES
Room Tapes

 
22 marzo 2019
 

Avete mai ascoltato musica microtonale? No? Bene, allora vi presentiamo una piccola gemma grezza lo-fi, “Room Tapes” di Brendan Byrnes.

Questo EP è tutto tranne che banale: i suoni, le composizioni, le tematiche ed il cantato sono unici e singolari. Non scherzo quando dico di non aver mai ascoltato qualcosa del genere e l’affermazione non è dovuta solo agli strumenti microtonali, ma proprio per la presenza di pezzi “personali” come “Slow Rotation” che reputo un esempio lampante di quanto dico.

Ascoltando i lavori precedenti capisco che per Brendan c’è sempre una evoluzione o un cambiamento, chiamatelo come volete, in questo caso si punta al territorio lo-fi, cosa mai fatta nella scena Xenharmonica (almeno credo).

Reputo “Room Tapes” il lavoro migliore di questo artista? No, per me il suo lavoro precedente, “Neutral Paradise” (2017), può definirsi il capolavoro del genere, ma, dal punto qualitativo, vi si avvicina notevolmente, distaccandosi però, nel suo essere, da quanto fatto prima, per creare sempre più qualcosa d’interessante: azzarderei a reputare questa come la musica del futuro.

 

Tricky annuncia la sua ...

“Hell Is Round The Corner” è il titolo della prima autobiografia di Tricky, in uscita il 31 ottobre per la casa editrice Blink. ...

Il secondo estratto dal nuovo disco ...

A fine i luglio i DIIV avevano annunciano il nuovo disco condividendo il primo inedito, “Skin Game”, dopo oltre 3 anni di ...

Ascolta il nuovo singolo degli ...

Gli Elbow pubblicano online il nuovo singolo estratto dal prossimo album “Giants Of All Sizes” in uscita il prossimo 11 ottobre ...

“On A Clear Day I Can See You ...

“On A Clear Day I Can See You Forever” è il sesto album di Lindstrøm, il primo composto e registrato integralmente con synth e ...

Liam Gallagher collabora con Adidas ...

Liam Gallagher avrà una sua personale linea di sneaker. L’artista di Manchester si è infatti unito con Adidas per ...