EP: YONIC SOUTH
Wild Cobs

 
30 marzo 2019
 

Yonic South, un coito finito male di John Dwyer su una Picasso scassatisima e piena di Twix, sembra quasi una scena tratta da un film horror semi demenziale ma invece, trasportandola in musica, è la cosa migliore che le vostre orecchie sentiranno nelle prossime settimane. Fanno centro anche sulla loro pagina Facebook i ragazzi (componenti di Bee Bee Sea e di Miss Chain & the Broken Heels, tanto per dire che testoline abbiamo in campo!), descrivendo il loro sound.

Un garage storpio e maledettamente interessante. Il pezzo che apre l’EP “Sy” lo conosco già da tempo immemore, tra concerti alcolici da esperti kebbabari di fiducia, insomma un ottimo pezzo per la vostra post-sbornia, ma la canzone migliore è la title track “Wild Cobs”, una vera bombetta, con un cambio di tempo inaspettato e soddisfacente (e il video è estremamente demenziale, sappiatelo).

Anche le altre tracce meritano, “32” e “Comanche” non sono male e mantengono alto il livello, ma, per chi vi scrive, le prime due sono il top.

Per il resto beh, che dire, un ottimo biglietto da visits. L’unico difetto? Che dura troppo poco…ne voglio ancora, al più presto!.

 

I Gomez annunciano “Liquid ...

Ottimi progetti in casa Gomez per il ventesimo anniversario del loro secondo album “Liquid Skin”. La band condivide anche una ...

Kaiser Chiefs: “Duck” ...

Tornano i Kaiser Chiefs. “Duck”, il loro nuovo album sarà pubblicato il 26 luglio 2019 via Polydor. “È innegabilmente ...

ALBUM: Operators – Radiant ...

C’è lo stravagante Dan Boeckner dei Wolf Parade (ma anche dominus degli Handsome Furs)  dietro a questo progetto a nome Operators, ...

ALBUM: XO – Wonder

Ritroviamo davvero con piacere il terzetto degli XO, composto da Jake e Jeff Turner e Joseph Assef. Quello che abbiamo fra le mani in questi ...

Morrissey: La TOP 10 Brani

Non manca molto per l’uscita del nuovo lavoro del nostro buon Morrissey  e ne approfitto per presentare la mia personalissima ...