CHAI
Punk

[ Burger Records - 2019 ]
4.5
 
Genere: J-Pop
 
di
3 aprile 2019
 

Andrò forse contro corrente e, come al solito, me ne interesserà beatamente meno di zero.

Ma questo secondo album del quartetto femminile di Nagoya, dopo il primo “Pink”, se può farsi apprezzare per energia, entusiasmo, per essere ammiccante e a presa diretta, pecca clamorosamente nei contenuti, nella personalità, nel valore assoluto: un disorganico meltin’ pot del pop a tinte dreamy che finge di essere rock nell’animo o di prendere traiettorie new wave 80’s (o punk, appunto), buono per far colpo su qualche ascoltatore poco più che adolescente e magari come sigla di qualche anime. Un lavoro che sembra più studiato a tavolino per funzionare, che funzionare per essenza.

A mio parere, ovvio, e sono pronto a rimangiarmi tutto quanto sopra. Ma la vedo dura…

Facciamo così, Chai: voi continuate a divertirvi in musica. E io continuerò a fare altro.

Tracklist
1. Choose Go!
2. Great Job
3. I'm Me
4. Wintime
5. This Is Chai
6. Fashionista
7. Family Member
8. Curly Adventure
9. Feel the Beat
10. Future
 
 

Sambassadeur – Survival

L’idea di pop che hanno i Sambassadeur è la nostra. C’è poco da fare. Una canzone semplice, in apparenza, che ti rinfranca ...

These New Puritans – Inside ...

I These New Puritans continuano la loro quieta ascesa in un inafferrabile empireo di art-rock lontano da ogni trend musicale. La band ormai ...

Idlewild – Interview Music

Tornano gli scozzesi Idlewild autentici pezzi da novanta di quello che nella seconda metà degli anni 90 venne etichettato come post ...

Apparat – LP5

Chiudete gli occhi, immaginatevi d’essere all’interno di una stanza vuota, con una sola finestra che mostra il mare e un ...

Priests – The Seduction of ...

Non sono stati tempi facili per la band di Whashington D.C. Quando tutto sembrava procedere per il meglio, con il loro debut “Nothing ...