PRIMAL SCREAM: LA TOP 10 BRANI

 
di
15 Aprile 2019
 

I Primal Scream di Bobbie Gillespie hanno annunciato per il prossimo Maggio l’uscita di una raccolta, “Maximum Rock’ N ‘Roll: The Singles”, dei singoli più significativi: a detta loro.

Ed a detta nostra?

Quale miglior assist per stendere una TOP 10 della band scozzese?

1- GENTLE TUESDAY

1987, da “Sonic Flower Groove”

Voglia di revival Mersey Beat? I Primal Scream, ancora con il co-fondatore Jim Beattie, si affacciano sulla scena con il loro primo album. Grado di novità? Zero. Ma tanto basta per rompere il ghiaccio.

2- IVY IVY IVY

1989, da “Primal Scream”

Gillespie prende il timone, e si butta nel rock più blues e acido. Ancora la personalità latita, ma i Primal Scream mettono il petto in fuori.

3- MOVIN’ ON UP

1991, da “Screamadelica”

Con “Screamadelica” Gillespie gioca l’asso pigliatutto abbandonando traiettorie scolastiche per abbracciare house, madchester, dub, jazz, pianoforte, drum machine. Dance elettronica e guitar rock si fondono.

Qua nel frullatore finisce un gospel à la “Oh Happy Day” e i ritmi da tribù di “Sympathy for the Devil” di casa Rolling Stones: boom.

4- LOADED

1991, da “Screamadelica”

La gemellina di “Step on” a firma Happy Mondays (e dietro c’è il comune amico Andrew Weatherall) che entra nelle orbite George Michael di “Freedom”. Da sempre additati per essere al limite del plagio, i Primal rispondono così, con uno dei pezzi più amati.

5- ROCKS

1994, da “Give Out But Don’t Give Up”

Jagger+Bowie+Bolan= “Rocks”

6- (I’M GONNA) CRY MYSELF BLIND

1994, da “Give Out But Don’t Give Up”

In tutto questo pescare ovunque, poteva mancare una bella ballata da Stati Uniti del Sud, arricchita dall’acustica e dall’incedere struggente? certo che no…

7- TRAINSPOTTING

1997, da “Vanishing Point”

Un trip acido, allucinato, tribale: i Primal Scream non potevano non finire nel sibaritico OST del film di Danny Boyle

8- KILL ALL HIPPIES

2000, da “XTRMNTR”

Mani degli Stone Roses al basso per l’assalto frontale di “XTRMNTR”…

9- SWASTIKA EYES [CHEMICHAL BROTHERS REMIX]   

2000, da “XTRMNTR”

se poi ci metti anche i Chemical Brothers a spingere da dietro…

10- CAN’T GO BACK

2006, da “Beautiful Future”

Alcuni passi falsi, allora Gillespie e soci puntano di nuovo sull’energia più contagiosa.

Bobo Boom [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

 

L’omicidio di Floyd George. ...

Ut sementem feceris, ita metes. Le conseguenze delle nostre scelte e delle nostre azioni non sono casuali, non lo sono mai. C’è una ...

Menswe@r: l’annuncio della ...

C’è grande fermento in casa Menswe@r. Si, proprio la brit-pop band che negli anni ’90 aveva vissuto il suo momento di gloria. ...

Einsturzende Neubauten – ...

In questi giorni pieni di noia e mestizia, mi capita spesso di imbattermi nelle parole di individui più o meno esperti che provano a ...

Spanish Love Songs – Brave ...

A due anni dal loro sophomore, “Schmaltz”, gli Spanish Love Songs sono ritornati lo scorso febbraio con questo nuovo LP, il loro primo ...

Jeff Rosenstock – NO DREAM

Il 1° gennaio 2018 Jeff Rosenstock aveva pubblicato a sorpresa il suo terzo LP, “Post-“, mercoledì scorso, sempre senza alcun ...