EP: SLOW PULP
Big Day

 
15 Maggio 2019
 

Che delizia questo nuovo EP dei cari Slow Pulp, che confermano quanto di buono già sapevamo su di loro. La band di Chicago, ancora una volta, sa muoversi alla perfezione in quel territorio ibrido che abbraccia tanto dream-pop quanto adorabile popedelia. La cosa era accaduta in modo sublime nel brano “At Home”, che ci aveva fatto alzare le antenne e la sintonia con il quartetto era stata subito immediata.

Il nuovo EP, che esce proprio oggi, si apre con le scosse chitarristiche di “Do You Feel It” che vanno a turbare la quiete che si stava creando, ma poi ecco le chitarre circolari di “New Media” a riportare la pace, con la voce di Emily a fare il solito valore aggiunto. “High” ripropone la dicotomia piano/forte, con una partenza folk agrodolce e poi ecco che chitarre shoegaze squarciano l’aria, i ritmi bassi accentuano lo stato ipnotico del brano. Favoloso. “Young World” chiude il poker di brani con atmosfere ampie e generose, questa volta dal taglio magnificamente dolce e morbido.

 

Oggi “Blizzard of Ozz” di Ozzy ...

Di Ozzy Osbourne si è scritto e detto tutto e il contrario di tutto nel corso di più di cinquant’anni di onoratissima carriera. Un ...

TRACK: The Cool Greenhouse – ...

Incalzante, ripetitivo, ossessivo e super teso come se da un momento all’altro le corde sono lì per spezzarsi. Questa è la summa del ...

TRACK: Caveleon – In Silence

L’anno scorso ci eravamo già messi sulle loro tracce segnalandovi il loro omonimo EP d’esordio caratterizzato da un ...

VIDEO: Red Rum Club – ...

Fran Doran (voce, chitarra), Tom Williams (chitarra, backing vocals), Michael McDermott (chitarra, backing vocals), Simon Hepworth (basso), ...

Guarda il video di “Another ...

Come vi avevamo annunciato qualche settimana fa, The Bats stanno per ritornare con un nuovo LP, “Foothills”, che arriva a ...