OGGI “HOT FUSS” DEI THE KILLERS COMPIE 15 ANNI

 
di
7 Giugno 2019
 

In pieno revival a tinte post punk e new wave, da Las Vegas ecco i The Killers capitanati da Brandon Flowers al loro debutto sulla scena con “Hot Fuss”.

Bravi quanto furbi a pescare a piene mani da oltre 20 anni di (guitar)rock, (electro e brit)pop e (post)punk del più mainstream, i The Killers confezionano un lavoro che, specie nella prima parte, non sembra avere punti deboli, poliedrico, magnetico quanto radiofonico, tirato a lucido, dal sapore vintage, pieno di zeppo di banger: da “Mr. Brightside” a “Somebody Told Me”, passando per il punto più alto dell’album, l’anthemica “All These Things That I’ve Done” con tanto di coro gospel dei The Sweet Inspirations e che finirà in uno spot pubblicitario di una nota azienda di materiale sportivo.

L’album raggiungerà il primo posto della UK Chart (dove figurerà addirittura per 249 settimane) ottenendo lo stesso piazzamento in Australia, Scozia ed Irlanda, venderà oltre 7 milioni di copie (di cui 6 solo nel Regno Unito e negli States) ed imporrà i The Killers come una realtà assoluta sulla scena musicale mondiale.

Il resto, nel bene e nel male, ci porta dritti fino al presente.

The Killers – Hot Fuss
Data di pubblicazione: 7 Giugno 2004
Tracce: 11
Lunghezza: 45:39
Etichetta: Island Records
Produttore: Jeff Saltzman, The Killers, Brandon Flowers

Tracklist:
1. Jenny Was A Friend Of Mine
2. Mr. Brightside
3. Smile Like You Mean It
4. Somebody Told Me
5. All These Things That I’ve Done
6. Andy, You’re A Star
7. On Top
8. Glamorous Indie Rock & Roll
9. Believe Me Natalie
10. Midnight Show
11. Everything Will Be Alright

 

The Clash: La TOP 10 Brani

Una volta chiesero a Joe Strummer come avrebbe riassunto, in poche parole, cos’erano stati i Clash, se si fosse trovato davanti ...

Oggi “Spirito” dei Litfiba ...

Pubblicato il 19 novembre del 1994, “Spirito” è considerato da molti il canto del cigno della ditta Pelù&Renzulli. Il terzo album ...

Oggi “Them Crooked Vultures” ...

Iniziò con il successo degli Audioslave, finì con il catastrofico incontro tra Metallica e Lou Reed. La stagione dei supergruppi ha ...

Oggi “Arena” dei Duran Duran ...

Oggi “Arena” dei Duran Duran compie trentacinque anni. E chissenefrega, penserete voi. Io invece vi dico di non sottovalutare ...

Oggi “Hatful of Hollow” dei The ...

“Hatful of Hollow” è una raccolta assai particolare e, per quanto nel futuro degli Smiths ci saranno altre ottime raccolte, ...