NICK CAVE COMMENTA LE IDEE POLITICHE DI MORRISSEY GIUDICANDOLE IRRILEVANTI RISPETTO ALLA SUA MUSICA

 
di
30 Giugno 2019
 

In un recente intervento sul forum ufficiale della sua band, il sito The Red Hand Files, Nick Cave ha commentato le recenti prese di posizioni politiche di Morrissey.

Un fan ha chiesto all’artista australiano:
E’ possibile separare l’uomo ( Morrissey ndr ) dalla sua arte? Più in particolare, quali sono le tue opinioni su Morrissey, relativamente ai suoi primi tempi e a questo suo nuovo personaggio così negativo?

Questa la risposta di Cave:
Personalmente, quando scrivo una canzone e la pubblico sento che questa smette di essere la mia canzone. È stata offerta al mio pubblico e loro, se ne sono interessati, si impossessano di quella canzone e ne diventano i custodi. L’integrità della canzone ora non dipende dall’artista, ma dall’ascoltatore.

e continua:
L’opinione politica di Morrissey diventa irrilevante. Quali che siano le cose che possa postulare, non possiamo trascurare il fatto che ha scritto un catalogo vasto e straordinario, che ha migliorato la vita dei suoi numerosi fan… Questa non è una cosa da poco. Ha creato opere originali e distintive di incomparabile bellezza, che sopravviveranno a lungo alle sue offensive alleanze politiche.

Più tardi Nick Cave torna sull’argomento ‘lo scomodo Moz’:
Continuo a credere che, nonostante le sconvolgenti opinioni di Morrissey sui membri marginalizzati e espropriati della società, o su chiunque altro, dovrebbe comunque avere la libertà di esprimere le proprie opinioni, così come gli altri dovrebbero avere la libertà di sfidarli…. L’accusa che difendere il diritto di una persona alle proprie opinioni in qualche modo è in linea con le loro opinioni non ha alcun senso e colpisce il cuore stesso del problema stesso – quello di fondere il concetto di libertà di parola contro il bigottismo. Questo è davvero un territorio molto pericoloso.

poi la chiosa:
Forse è meglio lasciare che Morrissey abbia i suoi punti di vista, sfidarli quando e dove è possibile, ma permettere alla sua musica di continuare a vivere, tenendo presente che siamo tutti individui in conflitto – disordinati, imperfetti e inclini alle follia. Dovremmo ringraziare Dio che ci sono alcuni tra noi che creano opere di bellezza al di là di ciò che molti di noi riescono a malapena a immaginare, anche se alcune di quelle stesse persone sono preda di sistemi di credenze regressive e pericolose.

Credit Foto Nick Cave: Alterna2 http://www.alterna2.com [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Credit Foto Morrissey: Monika Stolarska

 

Omaggio di Ben Gibbard al compianto ...

Nel suo consueto spazio live streaming homemade, Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie ha voluto rendere omaggio a Adam Schlesinger ...

Einstürzende Neubauten: ascolta ...

Iniziamo a scoprire qualcosa dal nuovo album degli Einstürzende Neubauten, “Alles In Allem”. L’album uscirà il 15 maggio e ...

“Capital Crimes” è il ...

Il musicista statunitense Andrew Bird ha pubblicato un nuovo singolo intitolato “Capital Crimes” il quale è stato accompagnato ...

“Memories Gone” è il ...

Il secondo LP di Malena Zavala, “La Yarará”, è ormai imminente: il suo nuovo lavoro sulla lunga distanza, infatti, arriverà il ...

“Cerco soprattutto di ...

I Loose Fit sono una nuova band post-punk australiana: formato dalle due ex compagne di scuola Kaylen Milner (batteria) e Anna Langdon ...