ALBUM: PENELOPE ISLES
Until The Tide Creeps In

 
15 Luglio 2019
 

Beh, signori, che bel disco! Le premesse erano ottime. Stavamo tenendo d’occhio i ragazzi di Brighton da un po’ e poi c’era il marchio Bella Union a garantire il tutto, ma, devo ammettere che non credevo sarei stato rapito in un modo così totalizzante. “Until the Tide Creeps In” è un disco che frettolosamente si potrebbe definire shoegaze-dream-pop, ma alla fine vale lo stesso discorso già fatto per i Soft Cavalry, perché quello che parte come indie-pop si espande, toccando lidi e magie sonore che ampliano discorsi e orizzonti musicali.

Non ho citato a caso i Soft Cavalry, compagni d’etichetta tra l’altro. Quel suono liquido e vellutato con caratterizza quel disco si può ritrovare anche qui: i ritmi sono bassi (ma non troppo), onde sonore che increspano un mare non agitato, ma in attesa, che ci aspetta e ci chiama. Ascoltate la splendida “Underwater Record Store” e poi non ditemi se davvero non vi sembrerà di essere in una bolla d’ossigeno tra i flutti dell’oceano, mentre le correnti vi portano sempre più giù, ma con dolcezza e amore, non certo violenza. Se dovessimo trovare una figura musicale che, a tratti, ci viene in mente come accostamento, beh, potremmo dire Mazzy Star, una di quelle sirene a cui è proprio impossibile dire di no. Un mare irresistibile, dolcissimo e carezzevole, ma anche sorprendente e sconvolgente (i sette minuti di “Gnarbone” sono un vero assalto shoegaze, la grinta indie-rock di “Leipzig” che però trova stilosissimi momenti di calma con arpeggi deliziosi o il finale di “Cut Your Hair”, per cui ancora le chitarre si fanno sature e rumorose).

La Bella Union pesca quindi un altro jolly di quelli davvero importanti. I Penelope Isles confermano quanto di buono ci avevano già preannunciato con i loro singoli. “Chlorine” resta una canzone magnifica, ma vi assicuriamo che non è l’unica perla nascosta in questo mare meravigliso.

 

Guarda Roger Waters suonare ...

Roger Waters ha condiviso il video di una performance di due brani dei Pink Floyd, “Vera” e “Bring The Boys Back ...

The Staves ritornano con il nuovo ...

“The Way Is Read”, il loro terzo LP, registrato insieme all’ensemble di NYC yMusic, era uscito nel novembre 2017, ma le ...

TRACK: Spaven X Sandunes – ...

Spaven X Sandunes è una nuova collaborazione tra la produttrice di stanza a Bombay e il batterista inglese: tutto ciò sfocerà in un ...

The Who: nella serie “Join ...

È disponibile sul canale YouTube degli Who il primo della serie di video live del passato, presentati sotto la dicitura “Join Together @ ...

“Cercando una casa per me ho ...

È uscito in digitale e in radio “In Questa Casa”, il nuovo singolo di Carl Anthony Lorenz, pseudonimo del cantautore e polistrumentista ...