ARAB STRAP, ANNUNCIATA LA RISTAMPA IN VINILE DEL PRIMO ALBUM “THE WEEK NEVER STARTS ROUND HERE”: DISPONIBILE DAL 13 SETTEMBRE SU CHEMIKAL UNDERGROUND.

 
Tags:
23 Luglio 2019
 

23 anni dopo la sua uscita originale, “The Week Never Starts Round Here”, l’album di debutto degli Arab Strap è stato rimasterizzato e sarà disponibile dal prossimo 13 settembre, sempre per la stessa etichetta che lo aveva pubblicato originariamente, ovvero Chemikal Underground.

Il disco è stato registrato in periferia di Glasgow presso lo studio MCM – dove anche i compagni di etichetta Mogwai e The Delgados hanno registrato i loro debutti per un’operazione gemella a quella dell’iterazione tra Chemikal Underground i Chem19. Per questa nuova edizione i nastri originali sono stati scrupolosamente ri-elaborati da Paul Savage, storico produttore del giro di Glasgow e collaboratore di Mogwai, Franz Ferdinand, Deacon Blue e The Twilight Sad.

“The Week Never Starts Round Here” contiene probabilmente la canzone più famosa degli Arab Strap, ovvero ‘The First Big Weekend’, brano che scrissero come b-side quando l’album era presumibilmente finito.

È un disco molto personale e chiuso dice Moffat, riassumendo “The Week Never Starts Round Here”. Ha un carattere molto distinto ed è unico, il che è raro.

È una cosa buffa e divertente, aggiunge Middleton. Lo amerò sempre perché è il nostro primo, ma anche perché è ingenuo e sfacciato. I veri musicisti probabilmente lo odiano, ma il suo punto di forza è la mancanza di tecnicismo.

Gli Arab Strap si sono formati a Falkirk nel 1995 e si sono sciolti nel 2006 dopo aver pubblicato sei album in studio. “The Week Never Starts Round Here” è stato originariamente pubblicato il 25 novembre 1996 su Chemikal Underground, numero di catalogo CHEM010.

TRACKLISTING LATO A
Coming Down
The Clearing
Driving
Gourmet
I Work in A Saloon
Wasting
General Plea to A Girlfriend

TRACKLISTING LATO B
The First Big Weekend
Kate Moss
Little Girls
Phone Me Tonight
Blood
Deeper

Foto di Martyn Goodacre/Getty Images (1996)

 

Bill Callahan – Gold Record

Il fu Smog Bill Callahan ritorna a noi dopo solo un anno dal precedente Shepherd In A Sheepskin Vest che aveva sancito il grande ritorno del ...

Arab Strap: la TOP 10 Brani

Sembravano ormai un ricordo del passato gli Arab Strap di Aidan Moffat e Malcolm Middleton (li abbiamo recensiti qui e qui) invece qualche ...

Oggi “Paranoid & ...

La storia si sa è un ciclo che finisce sempre per ripetersi, non completamente uguale a se stesso ma simile abbastanza da stimolare ...

Oggi “Blizzard of Ozz” di Ozzy ...

Di Ozzy Osbourne si è scritto e detto tutto e il contrario di tutto nel corso di più di cinquant’anni di onoratissima carriera. Un ...

TRACK: The Cool Greenhouse – ...

Incalzante, ripetitivo, ossessivo e super teso come se da un momento all’altro le corde sono lì per spezzarsi. Questa è la summa del ...