LA CASA DE PAPEL (STAGIONE 3)

 
 
di
29 Luglio 2019
 

La prima cosa che si fa notare in questa stagione di “La casa de Papel” è il budget, decisamente maggiorato rispetto alle prime due stagioni dove tutto si svolgeva in tre location. Già nella sola prima puntata, il girato si divide tra Madrid, isole caraibiche, sud-est asiatico, Italia e sud della Spagna, cosa impredicibile ai tempi dell’esordio low budget della serie. Il fatto la dice lunga sul successo e della derivante attesa intorno a questa stagione 3.

Inutile girarci troppo intorno: la sorpresa generata dalle trovate del “professore” nelle scorse stagioni qui viene un po’ a mancare, perché i meccanismi narrativi della serie non sono stati rinnovati e perché almeno il termini di svolgimento il plot è lo stesso. Le ragioni del colpo sono certamente diverse, con l’aspetto insurrettivo molto più centrale e le reazioni della polizia che si fanno più sporche, ma di rapina con ostaggi si tratta anche questa volta. Con qualche cliché di genere di troppo.

Molto buoni i personaggi nuovi, che non fanno rimpiangere i vecchi. Specie sul fronte polizia con l’introduzione della stronzissima negoziatrice Alicia Sierra.
Nonostante gli acquisiti difetti, intrattiene a dovere. Specie quando esagera, che è a suo modo un pregio, in tempi di serie televisive inibite come questi.

Titolo originale: La casa de papel
Paese: Spagna
Anno: 2017 – in produzione
Formato: serie TV
Genere: drammatico, thriller, azione
Stagioni: 3
Episodi: 30
Durata: 41-57 min (episodio)
Lingua originale: Spagnolo
Narratore: Úrsula Corberó
Ideatore: Álex Pina

Interpreti e personaggi

Úrsula Corberó: Silene Oliveira / Tokyo
Itziar Ituño: Raquel Murillo / Lisbona
Álvaro Morte: Sergio Marquina / Salvador Martín / Il Professore
Paco Tous: Agustín Ramos / Mosca
Pedro Alonso: Andrés de Fonollosa / Berlino
Alba Flores: Ágata Jiménez / Nairobi
 

Hammamet

di KOC “Hammamet” è Il film di Gianni Amelio sugli ultimi mesi di vita di Bettino Craxi, l’ex premier italiano, morto da ...

Pinocchio

Matteo Garrone, anche in questa sua versione di “Pinocchio”, predilige i colori e le sfumature più cupe; i suoi personaggi hanno tratti ...

4 Blocks – Terza stagione

Giunge al suo epilogo questa interessante serie tedesca sulle mafie mediorientali che operano a Berlino (in particolare quella libanese). ...

The Two Popes

Non è certo strambo e pungente come la serie di Sorrentino, o deliziosamente onirico ed incerto come il film di Moretti, questa pellicola ...

Il mostro di St. Pauli (Der ...

E’ un Akin diverso dal solito quello che ha diretto Der Godene Handshuh, che rinunciando al suo stile di scrittura frizzante, ai ...