OGGI “JOLLIFICATION” DEI THE LIGHTNING SEEDS COMPIE 25 ANNI

 
di
5 settembre 2019
 

Prendi un dominus come Ian Broudie, già Big in Japan e produttore di gente come Echo & The Bunnymen, mettilo ai fornelli con i giusti ingredienti: la liquida e zuccherina esuberanza del rock più melodico di tradizione anglosassone che avrebbe trovato nel britpop la vetrina più illuminata, speziati aromi di derivazione danzereccia, giustamente psichedelici e madchester, amalgama tutto con essenze già ben conosciute del techno pop di scuola Pet Shop Boys, New Order e Ultravox, mescola bene ed avrete i The Lightning Seeds, un piatto dal sapore che di sicuro non avrà rappresentato una novità nemmeno al tempo ma che, come le cose più semplici, raggiunse ottima fama proprio per la sua facilità di essere gustato.

Ian Broudie questo lo sapeva bene, e puntare su singoli catchy come “Marvellous”, “Change” o soprattutto “Lucky You”, sarà un’altra mossa felice: “Jollification” arriverà al numero 12 della UK Chart, e sarà disco di platino l’anno seguente.

Soprattutto, attirerà talmente tanta attenzione su Ian Broudie e socio che The Football Association (la nostra F.I.G.C.) gli commissionerà la scrittura della canzone ufficiale per il successivo Campionato europeo di calcio che si sarebbe svolto proprio in Inghilterra: il pezzo, “Three Lions”, sarà numero 1 in classifica (per poi tornare di moda durante la felice spedizione della nazionale inglese durante gli scorsi mondiali in Russia…) e rappresenterà il punto più alto della carriera dei The Lightning Seeds, che da lì a poco prenderanno la strada del lento quanto inesorabile declino, specialmente a livello produttivo.

Laddove “Jollification”, a conti fatti, resterà probabilmente il loro album di punta e più felicemente ricordato.

 

The Lightning Seeds – Jollification
Data di pubblicazione: 5 Settembre 1994
Tracce: 10
Lunghezza: 40:29
Etichetta: Epic
Produttori: Ian Broudie, Simon Rogers

Tracklist

1. Perfect
2. Lucky You
3. Open Goals
4. Change
5. Why Why Why
6. Marvellous
7. Feeling Lazy
8. My Best Day
9. Punch & Judy
10. Telling Tales

 

Depeche Mode: la TOP 10 Brani

Quarant’anni di onorata carriera da compiere nel 2020 e quattordici album pubblicati. Questi sono alcuni numeri dei Depeche Mode che hanno ...

Oggi “Fake” degli ...

Mi viene da ridere. Gli Adorable sono il mio gruppo preferito, Pete è il mio idolo e ho la casa piena di loro cimeli, ditemi voi come ...

Oggi “Funeral” degli ...

Era il 2004 quando gli Arcade Fire si presentarono sulla scena con “Funeral”. Con una forza emozionale intrinseca che dire ...

Oggi “Kasabian” dei ...

Inghilterra, 2004. Sulla scena del rock si stagliano quattro giovani musicisti carismatici ed energici. Si chiamano Kasabian e sembrano ...

Oggi “There’s Nothing ...

Avevo bisogno di correre a perdifiato. Una corsa senza senso, veloce, rabbiosa. Ne avevo bisogno, era un pensiero incessante: volevo sentire ...