JADE IMAGINE
Basic Love

[ Milk! Records - 2019 ]
8
 
Genere: Art-pop
 
6 settembre 2019
 

Vengono da Melbourne i Jade Imagine e “Basic Love” è il loro primo album. Jade McInally è la voce dolce e magnetizzante che sin dall’operner “Gonna Do Nothing” ci accompagna per tutti i dieci brani che compongono l’album prodotto e mixato da Tim Harvey che è pure il chitarrista della band. Il resto del gruppo è composto da Liam “Snowy’ Halliwell al basso e James Harvey alla batteria. Il processo creativo nasce dalle ispirazioni di Jade McInally che trova nel resto dei componenti del gruppo il supporto per i successivi arrangiamenti.

I brani sono stati scritti negli ultimi due anni mentre Jade si spostava tra la Sunshine Coast dove vive sua madre e Melbourne, lasciandosi così influenzare dall’aria di casa e dai ritmi più sfrenati della città nei periodi trascorsi a Melbourne. Si notano quindi nel disco i due aspetti di queste differenti ambientazioni: rilassamento ed agiatezza da una parte che si contrappongono alla nostalgia di casa e la ricerca del lato positivo della mondanità nell’altra. Ci imbattiamo di conseguenza in brani come “The Weekend” dove, e come darle torto, Jade affronta il tema della vita lavorativa che spesso è solo l’attesa del fine settimana, unico momento in cui fuggiamo dai nostri doveri di adulti per poi sprecare il nostro tempo libero in futili occupazioni. “The News” invece ci narra della velocità con cui le notizie corrono (e scorrono) senza che possano essere analizzate e approfondite. “Big Old House” è un brano che Jade ha ricordato appena sveglia, una melodia ascoltata in sogno, subito catturata nel registratore di voci dello smartphone prima che scomparisse per sempre. La voce suadente ed effimera, la melodia accattivante vestono questo brano di una notevole eleganza.

Possiamo sbilanciarci e dichiarare che i Jade Imagine hanno brillantemente superato l’esame del primo album? Milk! Records, la label di Courtney Barnett ha fatto davvero un bell’affare. La voce e la classe di Jade McInally non hanno nulla da invidiare alle più famose Julia Jacklin e Stella Donelly: ascoltiamoci “Remote control”, altro che pistola fumante. “Basic Love” è un album che meriterebbe il grande successo ed i Jade Imagine hanno sicuramente prenotato un posto di riguardo nella classifica dei più interessanti debut dell’anno.

Credit Foto: Nick McKinlay

Tracklist
1. Gonna Do Nothing
2. The News
3. Big Old House
4. Remote Control
5. I'll Take You There
6. The Weekend
7. Cut Me Off
8. Past Life
9. Get Out Of Your Head
10. Don't Say It's Over
 
 

Death Cab For Cutie – The ...

I Death Cab For Cutie hanno pubblicato sei EP nella loro ormai lunga carriera. Un buon modo per riunire sotto lo stesso tetto versioni ...

Clairo – Immunity

Clairo è un altro tassello che è parte di una wave di nuove viralità e innovative forme artistiche che vanno oltre i singoli e la musica ...

Ezra Furman – Twelve Nudes

A distanza di un anno e mezzo dal precedente ottimo lavoro “Transangelic Exodus”  ritorna Ezra Furman, e lo fa con un album diverso, ...

The S.L.P. – The S.L.P.

“Mi sento come avessi visto la Terra dallo spazio”, dice il buon Pizzorno, deus ex machina dei Kasabian alla sua prima ...

Thee Oh Sees – Face Stabber

Prima di partire per questa recensione vi consiglio caldamente di leggere quelle dei loro album precedenti “Smote Reverse” e ...