METRONOMY
Metronomy Forever

[ Because Music - 2019 ]
8
 
Genere: electro-pop
Tags:
 
27 Settembre 2019
 

I Metronomy tornano con “Metronomy Forever”, un album che potremmo definire come un mixtape variopinto che, curioso ed in qualche strano modo nostalgico, esplora l’intero repertorio della band. Il sesto disco, registrato in uno studio costruito dal frontman, Joe Mount, nella sua casa di campagna inglese, vanta ben 17 brani. Un caleidoscopio di stili, colori e vibrazioni che conferma a che punto Mount e compagni riescano sapientemente ad evitare il pericolo della ripetizione.

Il pop, a detta di Mount, riguarda totalmente l’essere teenager ed il fatto d’invecchiare lo porta, automaticamente, a confrontarsi con l’idea di divenire sempre meno rilevante in quel panorama musicale in cui i Metronomy sono fioriti. Uno dei temi centrali di “Metronomy Forever” diviene dunque, per forza di cose, l’esplorazione del concetto di eredità. “Insecurity” e “Lately” ne sono, probabilmente, i frutti più brillanti e velatamente oscuri.

Anche la struttura delle canzoni cambia, tracciando, ad esempio, una panoramica dell’amore dai primi attimi fino agli ultimi. “Wedding Bells”, la ballad ecletticamente folk “Upset My Girlfriend” e “Forever Is A Long Time” ne sono la prova evidente.

La band ci fornisce anche la soluzione per sopravvivere al summer blues di settembre: un rush di zuccheri impacchettato a dovere da Mount e soci: “Salted Caramel Ice Cream”. Pieno stile anni ’80, colori pastello che avvolgono la totalitá del fantastico video, il pezzo rischia di restarvi incollato nel cervello proprio come farebbe una gomma rosa shocking sotto la suola della scarpa.

Forse gli ultimi baluardi  d’un electro-pop ultra raffinato, attraverso l’ultimo album, i Metronomy, ci raccontano criticamente cosa abbia significato sopravvivere ai propri compagni del fenomeno new rave. Mentre i Klaxons ed i New Young Pony Club tramontano rapidamente all’orizzonte, i Metronomy, e probabilmente anche gli Hot Chip, si confermano come i soli candidati in lizza per la lunga corsa.

Un titolo d’album scelto, probabilmente, per celebrare la bella carriera alle spalle, ma anche, si spera, il desiderio di voler creare ancora nuova musica, sempre a cuor leggero. Non possiamo che essere d’accordo ed augurarci: “Metronomy Forever” !

Credit Foto: Michele Yong

Tracklist
1. Wedding
2. Whitsand Bay
3. Insecurity
4. Salted Caramel Ice Cream
5. Driving
6. Lately
7. Lying Now
8. Forever Is A Long Time
9. The Light
10. Sex Emoji
11. Walking In The Dark
12. Insecure
13. Miracle Rooftop
14. Upset My Girlfriend
15. Wedding Bells
16. Lately Going Spare
17. Ur Minxtape
 
 

The Morsellis – The Primavera ...

Un nuovo album di Alberto Morselli rappresenta sempre un piccolo evento, visto quanto è stata centellinata la sua attività discografica ...

The Cavemen – Night After ...

The Cavemen sono inarrestabili: il loro EP, “Lowlife”, era uscito solamente a febbraio, ma ieri è già arrivato un nuovo album, ...

Misery Loves Co. – Zero

Avevamo lasciato gli svedesi Misery Loves Co. fermi al 2000, anno in cui venne pubblicato l’album “Your Vision Was Never Mine To ...

Tindersticks – No Treasure ...

Una cartina geografica stilizzata adorna la copertina del dodicesimo album dei Tindersticks, il disco più ottimista e accessibile di una ...

Leonard Cohen – Thanks for ...

Quando un artista, che hai tanto amato e seguito, viene a mancare si crea un senso di partecipazione emotiva che spesso si traduce in una ...