ALBUM: THOSE PRETTY WRONGS
Zed For Zulu

 
9 Ottobre 2019
 

Continua la collaborazione tra l’ex batterista dei Big Star, Jody Stephens e l’ex frontman dei Freewheelers, Luther Russel. I due si erano incontrati nel 2012 durante la produzione del documentario sulla band di Memphis “Nothing Can Hurt Me”. I Big Star negli anni ’70 si conquistarono un posto di diritto nell’olimpo delle band di culto come fondatori di un genere, il Power Pop, che fa delle briose e brillanti melodie spinte da ritmi veloci e scintillanti il proprio segno di riconoscimento.

Dicevamo dell’incontro che ha portato, nel 2016, la pubblicazione del loro omonimo debut a cui segue questo “Zed for Zulu”, sempre per Burger Records, etichetta più avvezza nello scritturare giovani band del panorama college rock. Non aspettiamoci però suoni legati al power pop dei Big Star. Brani molto intimi, con la chitarra acustica protagonista. Un ascolto attento merita “Hurricane of Love” con il solo di clarinetto di Jim Spake. Un album sincero, poco power e molto pop che conferma l’ottima intesa tra due artisti in buona vena.

 

Con Kiwi Jr inizia una serie di ...

Gli immensi Galaxie 500 saranno onorati, come meritano, con una serie di cover che arrivano in coincidenza con la ristampa in vinile del ...

Anohni si cimenta in due cover: Bob ...

Anohni, che ricordiamo sempre per essere stato elemento simbolo della band Antony and the Johnsons, ha reso disponibili online due ...

Indiegeno Fest 2020 (4-5 agosto) ...

L’organizzazione Leave Music della 7° edizione dell’Indiegeno Fest 2020, che si terrà nella suggestiva venue del Teatro Greco ...

“Ero stanco di sentire e ...

Abbiamo intervistato Beercock un’artista che non passa (e non passerà) sicuramente inosservato. Questa è la nostra chiacchierata, ...

Kid Francescoli – Lovers

Ebbene sì, Kid Francescoli prende il suo moniker proprio dal noto centrocampista uruguyano che negli anni ’90 ha giocato a Cagliari e a ...