EP: BDRMM
If Not, When?

 
Tags: ,
15 Ottobre 2019
 

Accidenti, sono sempre più bravi i Bdrmm. Forse è il mio solito retaggio (passato, presente e futuro) pop, forse è la mia passione per questi suoni così malinconici e struggenti, eppure più li ascolto più mi viene in mente la Sarah Records, come attitudine proprio.

Il nuovo EP di questi ragazzi è struggente a dire poco. Io vi chiedo solo di arrivare in fondo a “Question Mark” senza mettervi a piangere con la pelle d’oca. Un viaggio sognante in un mondo dream-pop, con i lacrimoni che arrivano, inevitabili. Ma cosa dire di “The Way I Want” che mi riporta alla mente i Brighter? Con “Heaven” sono ancora carezze guitar-pop, curate e agrodolci, mentre “Kare” è una leggera passeggiata sulle nuvole che mi riporta alle prime cose degli Swim Deep. Anche quando i ritmi si alzano un po’ di più e la ritmica si fa più squadrata i nostri non sbagliano un colpo e dimostrano di essere una band in costante ascesa. Come ho detto sopra, sempre più bravi.

 

An Early Bird svela la nuova ...

Squisita anticipazione da An Early Bird che, anche questa volta, ci fa sognare e battere forte il cuore, all’insegna di un folk che si ...

Massive Attack: in arrivo il nuovo ...

Nelle ultime ore sui profili social dei Massive Attack sono apparsi indizi relativi ad una imminente pubblicazione del gruppo di Bristol. 3 ...

Beck festeggia i suoi 50 anni con ...

Ieri, mercoledì 8 luglio, Beck ha spento 50 candeline. Per celebrare questo importante traguardo l’artista americano ha rilasciato ...

The Cranberries: “No Need to ...

“No Need to Argue”, secondo disco dei Cranberries pubblicato nel 1994, sarà ristampato in versione ‘espansa’ dalla ...

“Voglio che le canzoni siano ...

Dai suoni dell’America Latina alla musica africana, passando per i ritmi spagnoli: il giro del mondo musicale di Josh Edwards, in arte ...